Tragica rapina in banca Muore guardia giurata

Venerdì
12:52:54
Marzo
29 2002

Tragica rapina in banca Muore guardia giurata

View 169.1K

word 327 read time 1 minute, 38 Seconds

MILANO - Una rapina alla Banca Popolare Antonveneta dei mercati all’ingrosso di Milano si è conclusa con la morte di una guardia giurata, Gennaro Paragliola. Una brutale esecuzione dei malviventi che, trovatisi davanti l’uomo che vigilava sull’istituto di credito hanno sparato prima ancora di prendere i soldi mentre tenevano sotto la minaccia delle armi i clienti.

La rapina si è svolta verso le otto del mattino. Due rapinatori si avviano verso la banca che si trova nella zona del mercato ortofrutticolo e quello del pesce in via Lombroso mentre altri due si appostano nel cortile per controllare la situazione. Con i volti parzialmente coperti da cappellini e le armi in mano i due malviventi salgono al primo piano dove c’è l’ingresso dell’agenzia e alla vista del banchetto dove stava il vigilante sparano. A freddo senza che l’uomo in divisa potesse fare alcuna mossa. I colpi vanno a segno e Paragliola, 49 anni, sposato e padre di tre figli, cade a terra, morto sul colpo secondo quanto accertato dopo dai carabinieri che svolgono le indagini.

I banditi a questo punto entrano nell’istituto di credito, minacciano clienti e funzionari e si fanno consegnare il bottino, poca roba, una cifra fra i 15 mila e il 16 mila euro. Dopodichè scappano lasciando per terra due sacchetti di monetine, forse troppo ingombranti per la fuga. La loro auto verrà ritrovata più tardi, bruciata, a qualche chilometro dal luogo della rapina.

"Sembra quasi che siano venuti più per uccidere che per rapinare" dice Giovanni Massari, un commerciante che opera al mercato del pesce e che ha assistito all’uccisione della guardia giurata. "Un gran brav'uomo, un pezzo di pane - racconta Hassan, un turco che da 12 anni lavora nel mercato del pesce - l’ho visto morire. Quando sono salito dove c’è la banca, era steso a terra. Ha avuto un sussulto ed è morto. Ho preso una coperta e gliel’ho stesa sopra".

Source by La_Repubblica


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Tragica ...a giurata