Quattro nuovi ospedali in Toscana

Mercoledì
14:44:16
Gennaio
26 2011

Quattro nuovi ospedali in Toscana

Massima sicurezza sul lavoro per i quattro nuovi ospedali toscani

View 136.1K

word 537 read time 2 minutes, 41 Seconds

Firenze: E’ stato firmato il 24 gennaio a Firenze un protocollo di intesa che garantirà la massima sicurezza, igiene e legalità nella realizzazione dei quattro nuovi ospedali toscani (Prato, Pistoia, Lucca, Apuane). Lo hanno sottoscritto l’assessore al diritto alla salute della Regione, Daniela Scaramuccia, il presidente del Sior (Sistema integrato ospedaliero regionale) Bruno Cravedi, il concessionario SAT spa (che nel 2008 è subentrata all’ATI nel rapporto di concessione), le organizzazioni sindacali confederali e di categoria, le associazioni di categoria datoriali.

Il protocollo fissa una serie di impegni, come la sorveglianza sanitaria dei lavoratori addetti a mansioni a rischio, la formazione e l’informazione di tutti i lavoratori per tutta la durata dei lavori, la realizzazione di un osservatorio permanente sugli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, il rispetto della legalità nell’impiego della manodopera da parte di tutte le imprese impegnate nei cantieri, la concertazione della pianificazione della sicurezza durante tutto lo sviluppo dei lavori, la tempestiva ed efficace organizzazione dell’emergenza sanitaria in caso di infortuni sul lavoro.

L’assessore Daniela Scaramuccia ha ricordato limpegno della Regione per la sicurezza sul lavoro, in special modo nell’edilizia, che rappresenta uno dei settori a maggior rischio, e negli interventi di prevenzione e vigilanza negli appalti pubblici di edilizia ospedaliera, caratterizzati da una notevole complessità delle lavorazioni e dall’elevato num! ero di i mp rese coinvolte.

Per il presidente del Sior Bruno Cravedi quella firmata oggi "è unintesa innovativa nel campo della sicurezza del lavoro e delle relazioni fra Regione, Aziende Sanitarie, Imprese e Organizzazioni Sindacali”, dato che vengono stabiliti specifici impegni per quanto riguarda la trasparenza e la legalità degli appalti ed il rispetto dei contratti di lavoro.

Infatti il protocollo prevede lobbligo di raccolta e conservazione, a cura del concessionario, di una serie di informazioni sulle imprese operanti nel cantiere: nominativi delle ditte, ore lavorative in cantiere per ogni ditta, infortuni accaduti nel cantiere, nominativi delle figure della prevenzione aziendale, copia dei piani di sicur ezza, ecc. Per ciascuno dei quattro ospedali viene costituito un tavolo tecnico di confronto, cui partecipano il concessionario, l’impresa affidataria, il coordinatore per l’esecuzione, il responsabile del procedimento, il direttore del Dipartimento di prevenzione della Asl, i rappresentanti delle organizzazioni sindacali di categoria e dei datori di lavoro, il Responsabile dei lavoratori per la sicurezza, il tutor di cantiere.

La realizzazione delle 4 nuove strutture ospedaliere di Prato, Pistoia, Apuane e Lucca, prevista dal Piano Sanitario Regionale 2002-2004, si avvale del Project Financing, la finanza di! progett o, uno strumento innovativo di partenariato pubblico-privato: unoperazione finanziaria che, a fronte della scarsità di risorse pubbliche, consente di coinvolgere soggetti e capitali privati nella realizzazione e gestione di opere pubbliche o di pubblica u! tilit&ag rave;.

Aggiudicatario della concessione di costruzione e gestione dei nuovi ospedali è il Raggruppamento Temporaneo di Imprese costituito da Astaldi spa, Impresa Pizzarotti & C. e Techint – Compagnia Tecnica Internazionale spa.

I lavori per la realizzazione dei 4 nuovi ospedali sono partiti nel rispetto dei tempi. Per tutte le strutture è stata avviata la costruzione, tranne che per lospedale delle Apuane, dove siamo alla fase di bonifica e rimozione rifiuti.

Agenzia di informazione della Giunta Regionale

Source by Toscana_Notizie


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Quattro ...n Toscana