26 gennaio 2011, sesta edizione del premio internazionale “Un bosco per Kyoto“

Giovedì
13:32:15
Gennaio
27 2011

26 gennaio 2011, sesta edizione del premio internazionale “Un bosco per Kyoto“

View 175.5K

word 1.1K read time 5 minutes, 27 Seconds

Un riconoscimento nato sotto lalto patronato del presidente della Repubblica e sponsorizzato dal ministero dellAmbiente della Tutela del Territorio e del Mare. Nei suoi 6 anni di vita “Un Bosco per Kyoto“ ha riconosciuto meritevoli di questo premio personaggi di rilievo internazionale, capi di Stato, sindaci di comuni virtuosi italiani ed europei, scienziati e ambientalisti seri. Tra gli ultimi premiati in ordine di tempo per i loro impegni nei confronti dellambiente: il nostro presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il presidente Americano Barack Obama.

A Seguire l’elenco di chi ha beneficiato del riconoscimento in oggetto dal 2006 al 2010:
ALBO DORO DEI RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI DI UN BOSCO PER KYOTO IN ORDINE DI ASSEGNAZIONE (dal 2006 al 2010)

Nora Jounblatt (2006) Libano ( Per aver piantato un milione di cedri del libano);
Silvana Kuhtz(2007) Austria ( per aver elaborato un modello matematico sullevoluzione del clima sulla Terra);
Atef Hamdy(2007) Egitto ( per i suoi studi relativi al riscaldamento del Mediterraneo);
Presidente del Costarica (2007) - il Costa Rica protegge oltre il 25% del proprio territorio naturale;
Ministro dellAmbiente del Costa Rica (2008) per la politica di tutela delle foreste pluviali;
Ministro dellAmbiente della Svezia (2008) per la politica di salvaguardia ambientale;
Ministro dellAmbiente della Finlandia(2008)per listituzione di una nuova grande riserva naturale;
Angela Merkel (2008) Cancelliere Germania ( per la decisione di abbassare le emissioni di CO2 nellatmosfera di oltre il 20%);
Ministro Ambiente del Congo di Brazzaville (2008) per aver realizzato un grande parco naturale alle foci del fiume Congo;
Sindaco di Valencia (2008) Spagna ( per aver realizzato una delle più grandi centrali solari dEuropa);
Catherine Grèze (2008) Responsabile studi cambiamenti climatici dei Verdi Francesi;
Marcia Teophilo (2008) Brasile – Poetessa che sta dedicando la propria vita a sostegno delle popolazioni indios;
Tomasz Bovecki (2009) Rettore Università di Varsavia ( per aver attivato corsi di laurea di tutela della biodiversità);
Josef Proll (2009) Vice Cancelliere Austriaco (per aver promosso iniziative di tutela dei boschi alpini);
Ministro dellAmbiente dellIslanda(2009) per la politica di incentivazione dellenergia geotermica in contrapposizione a quella inquinante del carbone e del petrolio;
Cardinale Tarcisio Bertone (2009) Città del Vaticano ( per aver reso autonomo dallenergia tradizionale lauditorium Paolo VI attraverso il fotovoltaico e per aver incentivato la nascita di boschi in varie parti del Mondo);
Plinio Leite de Encarnaçao (2009) Brasile ( per aver realizzato, con laiuto di 6 tribù indios un parco naturale di oltre 300.000 ettari in Amazzonia);
Ibrahim Matar (2009) Palestina ( per aver piantato 10.000 alberi in Palestina);
Barack Obama (2009) - per la sua politica ambientalista in USA;
Helga D. Kromp- Kolb (2010) Vienna ( per i suoi studi sullevoluzione del global change a livello planetario).

Ma cosè Un Bosco per Kyoto?
è un premio internazionale assegnato ogni anno a personalità scientifiche e politiche che più delle altre si sono distinte nella difesa dellambiente e della qualità dellaria nel loro Paese.
In particolare il riconoscimento viene assegnato per chi ha adottato o pubblicizzato sistemi per il risparmio energetico e per la riduzione di gas serra nellatmosfera.
Il premio ogni anno viene assegnato a Roma, presso la prestigiosa sala della Protomoteca in Campidoglio.
Il premio viene consegnato dal Ministro allAmbiente Italiano o da altre personalità di valore internazionale.

Nelledizione di questanno spiccano tra le personalità premiate ,i nomi di Marco Roveda di Lifegate nella sezione imprenditoria e ambiente e il premio alla memoria ad Angelo Vassallo ,premio consegnato al figlio Giuseppe che ha ricordato la figura del padre.
Nella sezione giornalismo e scienza sono stati premiati :Piero Angela,Giorgio Celli,Carlo Garrau e Maria Luisa Stringa.
Sono stati premiati anche la Regione Liguria e i Presidenti delle provincie di Benevento e Imperia.
Il momento più bello della manifestazione è stato lomaggio alla grande poetessa brasiliana e candidata al nobel Marcia Theophilo .
Intanto cè da dire che Marcia ha voluto che la più giovane premiata , la poetessa foggiana quattordicenne Anna Laura dEcclesia,leggesse la sua poesia prima della sua recita.
E a questo punto una bella manifestazione…è diventata magica.
I suoni e le sonorità emessi da Marcia inebriano lambiente.La sua voce emette vibrazioni sottili che colpiscono al cuore e come se tutte le luci presenti nelluniverso si scompongono e riappaiono e la poesia diventa Magia.
E a quel punto la manifestazione poteva terminare.
,Elenco dei riconoscimenti

La Commissione del Premio, presieduta da Anna Maria Fausto, Direttore del Dipartimento di Scienze Ambientali dell’Università della Tuscia, ha deciso di assegnare il Premio “Un Bosco per Kyoto 2010“ ai seguenti enti e personalità:
REGIONE LIGURIA:

• Angelo Berlangieri, Assessore alla Cultura
• Renata Briano, Assessore all’Ambiente

PRESIDENTI DELLE PROVINCE DI :
• Benevento
• Imperia

SINDACI DEI COMUNI di :
• Abbateggio
• Comiso
• Sanremo

ASSOCIAZIONI ED ENTI :

• ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani);
• Associazione Comuni Virtuosi;
• Museo Civico di Taverna;
• Parco Naturale del Cilento e di Vallo di Diano;
• Unione Coltivatori Italiani;
• Università Agraria di Bassano Romano.

PERSONALItà DELLA SCIENZA E DEL GIORNALISMO:
• Piero Angela;
• Giorgio Celli;
• Carlo Garrau;
• Maria Luisa Stringa.


PREMI SPECIALI:

• Angelo Vassallo (alla memoria);

• Anita Garibaldi ( omaggio a Giuseppe Garibaldi)
PREMIO INTERNAZIONALE "UN BOSCO PER KYOTO”
• Balázs Hamar , Presidente "Club OSCAR” (Ordine Speciale dei Consiglieri Agricoli a Roma), Rappresentante permanente affari agricoli presso la FAO
PREMIO SEZIONE "IMPRENDITORIA E AMBIENTE”
• Marco Roveda, Presidente e fondatore di LifeGate, modello di riferimento per una nuova economia a 3P: people, planet e profit.
SEZIONE MUSICAMBIENTE
Vincitori I^ edizione Festival Internazionale "Un Bosco per Kyoto”, Sanremo, 2010
• Primo classificato Sezione musica d’autore: Elisa e Ilaria De Prosperis
• Primo classificato sezione musica classica: Davide Ferro
• Primo classificato sezione danza assolo: Alessandro Amoroso
• Primo classificato sezione danza passo a due: Francesco Bertini e Simona Manzi
• Primo classificato sezione danza: Gruppo Arabesque Danza Team
• Premio poesia: Daniela Quieti e Nicoletta Di Gregorio
Premi speciali Musicambiente:
• Bernardo La Fonte, per aver ideato e gestito con AK il primo festival internazionale di Musica e Ambiente a Sanremo
• Marcello Cirillo, testimonial e conduttore del Festival "Un Bosco per Kyoto”
• Marco Melis, conduttore di Melisland
• Stefano Francia, vicepresidente vicario ANMB(Associazione Nazionale Maestri di Ballo), promotore per la Danza Sportiva
• Fabrizio Silvestri, coordinatore artistico di "Un Bosco per Kyoto”

MENZIONI SPECIALI

Aldo Turchiano, pittore le cui opere s’ispirano alla salvaguardia della biosfera, con una particolare attenzione verso le creature del mare;
Antonietta Palladino, per la sua instancabile opera di sensibilizzazione verso il rispetto dell’ambiente naturale attraverso iniziative artistiche e culturali di rilievo;
Anna Laura D’Ecclesia, poetessa le cui opere sono un continuo inno all’amore per la natura;

Franca Salato, artista che sa dare alle sue pietre una anima.

Source by Alfredo_d_Ecclesia


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / 26 genna... Kyoto“
from: ladysilvia
by: Comune_di_Monza
from: ladysilvia
by: Europe