Apre Studio Dentistico Low-Cost In Un Container. I Clienti? I Clandestini

Domenica
16:59:43
Febbraio
13 2011

Apre Studio Dentistico Low-Cost In Un Container. I Clienti? I Clandestini

De Corato: Polizia Locale Sequestra La ‘Clinica Improvvista, Multato Per 30 Mila Euro Medico In Pensione

View 129.4K

word 456 read time 2 minutes, 16 Seconds

Milano: "Un medico che si appresta a visitare i pazienti, con tanto di trapani e poltrona reclinabili per i clienti. Ma lo studio dentistico è un container con sporcizia diffusa e senza strumentazione idonea. E il paziente, che attendeva in una pseudo anticamera le cure odontoiatriche, un clandestino. E questo il quadro davanti al quale si sono trovati gli agenti della Polizia Locale, intervenuti in via Paolo Uccello, in ausilio ai Vigili del Fuoco per una fuga di gas in unadiacente villetta per dei lavori di ristrutturazione in corso. Il proprietario, un dentista italiano sui 70 anni, con diverse proprietà immobiliari, viveva, però, temporaneamente in un altro container collocato nella stessa area in attesa che finissero le opere di manutenzione. Luomo verrà sanzionato per 30 mila perché operava in un ambiente privo di autorizzazione allapertura dellattività. Il container utilizzato come studio medico è stato sequestrato. Asl prossimamente eseguirà gli accertamenti”. Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

In particolare la Polizia Locale, è intervenuta su richiesta dei Vigili del Fuoco in via Paolo Uccello, dove era stata segnalata una fuga di gas provenire da una villetta fatiscente dove erano in corso dei lavori di ristrutturazione. Sul posto i vigili hanno riscontato la presenza di due container: uno utilizzato come studio dentistico e laltro come abitazione dallo stesso medico, proprietario dei locali, che si è dichiarato in pensione, ma che nei fatti esercitava lattività di dentista, a sua detta, a titolo gratuito. Anche se la Polizia Locale sospetta che le cure avvenissero dietro pagamento in nero. Visto che nelle agende degli appuntamenti, dove erano registrati una decina di clienti al giorno, venivano riportati i costi delle prestazioni. Nel locale, in una mini sala dattesa con quattro sedie, ad aspettare di ricevere cure mediche, è stato trovato un ecuadoregno sui 30 anni senza documenti. Che è stato poi denunciato per violazione alla legge sullimmigrazione. Ed è stato invitato a presentarsi in Questura. Sul posto sono intervenuti i tecnici A2a che hanno messo in sicurezza i tubi del gas che, a causa degli scavi, erano stati rotti.

"Non è accettabile – commenta De Corato – che si possa professare lattività medica in studi improvvisati, con strumenti inadeguati e in condizioni igieniche precarie. Perché dubito che offrire cure in un container, non potesse costituire un rischio per la salute degli stessi pazienti. Una situazione di estremo degrado. Lo stesso riscontrato dalla Polizia Locale negli appartamenti-dormitorio controllati grazie le ordinanze, attualmente ancora in vigore. Dove in virtù di affitti in nero chiesti da proprietari senza scrupoli si creano situazioni di sovraffollamento di clandestini che minano la sicurezza addirittura di interi quartieri”.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Apre Stu...andestini