Vende cosmetici con scritte in arabo

Venerdì
14:07:15
Febbraio
25 2011

Vende cosmetici con scritte in arabo

De Corato: “Polizia Locale multa minimarket e sequestra 400 prodotti”. Il negozio gestito da un bengalese era stato già sanzionato a ottobre dalla Polizia Locale che aveva confiscato 100 kg di alimenti prive di indicazioni in lingua italiana

View 167.8K

word 312 read time 1 minute, 33 Seconds

Milano: “Il Nucleo Annonaria della Polizia Locale, durante i controlli per il progetto MangiaSicuro, ha sequestrato circa 400 prodotti di igiene e cosmetici in un minimarket etnico di via Settembrini, che vendeva merce proveniente dallo Sri Lanka, India e Africa: parte recava indicazioni in lingua non italiana, tra cui l’ arabo, e parte si presentava priva di riferimenti di provenienza o di scadenza. Il titolare, un bengalese di 43 anni, è stato multato per 516 euro. Nello stesso negozio, nell’ottobre scorso, erano stati già sequestrati 100 kg di alimenti (thè, spezie, latte per bambini e generi alimentari) perché privi di etichettatura in lingua italiana. In quell’occasione l’extracomunitario era stato multato per 3.166 euro”.

Lo comunica il vice Sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato.

“Non è accettabile - spiega De Corato - che prodotti venduti a Milano non rechino le necessarie indicazioni in lingua italiana. Le scritte incomprensibili possono creare confusione o peggio comportare problemi di sicurezza per la salute. Senza considerare che il titolare era recidivo ed era stato già sanzionato per la stessa violazione. Eravamo abituati ai prodotti importati dalla Cina senza il marchio di garanzia dell’Unione europea. Ma vediamo che è un’abitudine anche di altri stranieri”.

“L’operazione " aggiunge il vice Sindaco " è stata effettuata nell’ambito dei controlli Mangiasicuro. Ispezioni che portano alla luce non solo violazioni agli standard igienico-sanitarie riscontrate negli esercizi pubblici cittadini che somministrano bevande e alimenti. Ma che scoperchiano irregolarità che si presentano anche in altri negozi come i minimarket dove i controlli sono importanti per preservare la sicurezza”.

Riccardo De Corato - Vice Sindaco

Foto di repertorio senza alcun collegamento al caso -© Silvia Michela Carrassi

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Vende co... in arabo
from: ladysilvia
by: Apple
from: ladysilvia
by: Apple
from: ladysilvia
by: carabinieri