Ravenna : Il Prefetto rifiuta di sentire le OO.SS. dei vigili del fuoco

Sabato
13:07:06
Luglio
23 2011

Ravenna : Il Prefetto rifiuta di sentire le OO.SS. dei vigili del fuoco

View 134.6K

word 306 read time 1 minute, 31 Seconds

Ravenna: Vigili del fuoco Ravenna : il Sig. Prefetto rifiuta di sentire le OO.SS. dei vigili del fuoco, come Pilato se ne lava le mani nonostante la posta in gioco sia la sicurezza ( safety) dei cittadini e degli operatori del soccorso.

Abbiamo chiesto dessere ricevuti dal prefetto dopo un mese che il Dirigente provinciale sperimenta una riorganizzazione del soccorso che non ha rispettato nulla sul piano delle relazioni sindacali.
Il periodo trascorso è sufficiente per evidenziare tutta una serie di criticità e disfunzioni prodotte dalla nuova riorganizzazione del dispositivo di soccorso provinciale, tuttavia il Prefetto di Ravenna, dott Bruno Corda, ha ritenuto di non incontrare in assoluto le OO.SS. che unitamente rappresentano la maggioranza dei lavoratori sindacalizzati del Comando di Ravenna, fatto inedito nella storia di questa Città.

Pertanto si ravvisa che nei confronti delle OO.SS. USB , Cisl e UIL si è messa in atto una palese attività antisindacale.

Probabilmente non siamo degni di incontrare il rappresentate territoriale del governo, ci è stato posto un diniego da parte del Sig. Prefetto in quanto abbiamo in atto una vertenza sindacale con il Dirigente provinciale.
Sorprende questa solerzia nel rispetto delle procedure che sottendono lo stato di agitazione, da noi proclamato, e mantenuto dopo il fallimento della conciliazione del 28 giugno in Direzione regionale. Sorprende perché la stessa misura non è stata tenuta in conto né dal Dirigente provinciale e né dal Direttore regionale in quanto non è stato congelato nulla in rispetto della vertenza in atto.

Questo è un paese veramente in crisi, non solo economica, in cui ogni giorno si sperimentano cose dellaltro mondo. Oggi la salute e la sicurezza (safety) dei cittadini non interessa più a nessuno e viene reiteratamente subordinata ad interessi che sono tuttaltro che collettivi.
per USB P.I. Vigili del Fuoco Provinciale
Marino Pederzoli

Source by RdB_CUB


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Ravenna ...del fuoco