Movida: Nuove regole per le Colonne di San Lorenzo - Porta Ticinese e Arco della Pace

Sabato
13:21:45
Luglio
30 2011

Movida: Nuove regole per le Colonne di San Lorenzo - Porta Ticinese e Arco della Pace

View 132.9K

word 461 read time 2 minutes, 18 Seconds

Milano: Vita notturna - Nuove regole per la vita notturna dell’area Colonne di San Lorenzo - corso di Porta Ticinese e Arco della Pace. Le delibere, approvate oggi in Giunta, e presentate dagli assessori al Commercio Franco D’Alfonso e alla Sicurezza Marco Granelli puntano a risolvere i problemi più eclatanti , rispettando la quiete dei residenti e l’esigenza di divertimento dei giovani. La sperimentazione, in vigore da lunedì 1 agosto al 30 settembre, stabilisce in particolare:

- la chiusura dei locali anticipata dalle 2 all’ 1.30 per le Colonne di San Lorenzo;

- l’anticipo alle 2 dei lavori di pulizia da parte dell’Amsa della zona delle Colonne di San Lorenzo " corso di Porta Ticinese (via Vetere, Sant’Eustorgio). I titolari dei locali dell’Arco della Pace, invece, dovranno provvedere alla pulizia dell’area esterna entro le 2.30;

- il divieto di utilizzare bicchieri, bottiglie di vetro e contenitori di latta all’esterno dei locali (fatta eccezioni per i clienti seduti ai tavoli) dalle 21 fino alla chiusura;

- un maggior presidio del territorio, soprattutto alle Colonne di San Lorenzo, da parte dei vigili che rafforzeranno i controlli e il contrasto agli abusivi (venditori di bibite, suonatori di tamburi, ecc.);

- la costituzione di una commissione di sorveglianza che avrà il compito di monitorare la zona dell’Arco della Pace, raccogliere le segnalazioni dei residenti e verificare che tutte le misure previste siano rispettate. La commissione è composta dal presidente del consiglio di zona 1, Fabio Arrigoni, o da un suo delegato, due consiglieri di zona, un rappresentante del comando della Polizia locale di zona.

“Abbiamo fatto in modo di garantire il riposo notturno dei residenti, almeno dopo una certa ora - ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Marco Granelli " lasciando però ai giovani la possibilità di divertirsi fino a tardi. Non è una soluzione definitiva ma va nella giusta direzione anche per quanto riguarda la salvaguardia del patrimonio artistico delle Colonne di San Lorenzo. In questa stessa zona, compresa via Vetere, abbiamo concordato interventi con la Questura contro lo spaccio e le risse ”.

“Dopo i Navigli, le Colonne di San Lorenzo - corso di Porta Ticinese e l’Arco della Pace, la sperimentazione " ha spiegato l’assessore al Commercio Franco D’Alfonso - potrebbe essere estesa anche ad altre zone critiche della città, come quella di corso Como. La cosa fondamentale è continuare a fare quello che abbiamo fatto sinora: ascoltare e condividere le misure prese con i cittadini, i residenti e i commercianti. Ora dobbiamo lavorare a un piano per la città, che contempli nuovi spazi per il divertimento di tutti”.

Franco D’Alfonso Commercio Attività produttive Turismo Marketing territoriale Marco Granelli Sicurezza e coesione sociale Polizia locale Protezione civile Volontariato

Source by Franco_D_Alfonso


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Movida: ...ella Pace