STELLE ALLE SPIAGGE ITALIANE

Mercoledì
14:22:33
Agosto
17 2011

STELLE ALLE SPIAGGE ITALIANE

BALNEARI, COMI (PDL): "stelle alle spiagge come per gli alberghi, classificazione difende pezzo del made in italy”
la proposta di adozione verra fatta alla ue nellambito della discussione del ‘pacchetto standardizzazione.

View 156.6K

word 413 read time 2 minutes, 3 Seconds

Bruxelles – "Tutelare i balneari, le 7000 imprese, i 30 mila lavoratori, significa difendere il made in Italy che è la chiave della nostra fonte di ricchezza. Da incontri avuti con Alfredo Prete di Unioncamere Puglia e con Antonio Capacchione presidente del Sib (Sindacato italiani balneari) Puglia ho avuto valutazioni e giudizi positivi sulleventuale adozione di una classificazione delle spiagge sul modello delle stelle degli alberghi, ma con valenza europea. Da questo punto di vista mi sono impegnata a una sua introduzione, naturalmente dopo avere sentito le associazioni di categoria, quando a Bruxelles, presumibilmente a settembre, discuteremo il ‘pacchetto standardizzazione, di cui sarò relatrice”. Lo afferma il vice coordinatore lombardo del pdl ed europarlamentare Lara Comi.

"Come turista e in virtù della carica di vicepresidente della Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori presso la Ue – spiega Comi - da metà luglio ho cominciato un periodico e sistematico tour per diverse spiagge italiane, dalla Liguria alla Puglia, dallEmilia Romagna alla Sardegna, in modo da rendermi conto della situazione degli stabilimenti balneari. Per la stragrande maggioranza ho avuto un riscontro positivo. Perché ai servizi eccellenti si unisce il rispetto dellarmonizzazione con il paesaggio e il corretto impatto eco-ambientale. Una minoranza invece perpetua comportamenti negativi: scarsità di investimenti e migliorie a fronte di un aumento indiscriminato dei prezzi. E alla fine lo scotto lo paga il consumatore. Di qui le denunce del caro spiagge come ha anche evidenziato una recente inchiesta del magazine Gente che ha certificato prezzi triplicati in dieci anni”.

"Per i balneari – fa notare Comi - è un momento delicato visto che dal 2015 gli attuali concessionari demaniali dovranno partecipare al bando a evidenza europea. Un obbligo anche per lItalia dopo che il 12 dicembre 2006 è entrata in vigore la direttiva Bolkestein recepita dal Governo nel 2010. La Ue ci impone le liberalizzazioni in tutta una vasta gamma di servizi per dare impulso alleconomia e aprire il mercato, pena procedimenti di infrazione contro il nostro Paese. Nel rispetto delle regole europee, difenderò le imprese italiane. Ecco perché sulle problematiche nel recepimento della direttiva servizi, insieme ad altri parlamentari di tutti gli schieramenti politici, ho costituito un gruppo di lavoro denominato ‘Working group on the beach, che intende seguire il delicato passaggio della creazione dei bandi che sarà di competenza regionale”.

Source by Daniele_Colombo


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / STELLE A... ITALIANE