Polveri sottili ancora oltre i limiti. Da domani lo stop ai veicoli inquinanti

Mercoledì
13:58:49
Ottobre
05 2011

Polveri sottili ancora oltre i limiti. Da domani lo stop ai veicoli inquinanti

Raggiunto il 12mo giorno sopra il limite, il Comune applica vecchie ordinanze Da giovedi’ 6 ottobre stop per tutto il giorno alla circolazione dei veicoli piu’ inquinanti e domenica 9 ottobre blocco totale dalle 8 alle 18

View 133.1K

word 484 read time 2 minutes, 25 Seconds

Milano – E stato raggiunto il dodicesimo giorno consecutivo di superamento dei limiti consentiti per le concentrazioni di Pm10. Come certificato questa mattina dallArpa (Agenzia regionale per la protezione dellAmbiente della Lombardia), le polveri sottili hanno superato anche nella giornata di ieri, 4 ottobre, la soglia di 50 microgrammi per metro cubo: 76 µg/m³ a Pascal Città Studi, di 70 µg/m³ al Verziere e 77 µg/m³ in via Senato. Il Comune applicherà quindi, a partire da domani, le ordinanze (n° 2 e 3/2011) della precedente Giunta per contenere linquinamento, in vigore dallo scorso 24 gennaio: da giovedì 6 ottobre, in tutta la città, stop per tutto il giorno alla circolazione dei veicoli più inquinanti e domenica 9 ottobre blocco totale dalle 8 alle 18.

Nel dettaglio, ecco le misure che entrano in vigore:

- divieto di circolazione per tutto il giorno, da lunedì a domenica, su tutto il territorio comunale per autoveicoli benzina Euro 0; autoveicoli diesel Euro 0, Euro 1, ed Euro 2 non dotati di filtro antiparticolato in grado di garantire un valore di emissione pari almeno al limite standard Euro 3; ciclomotori, motocicli, tricicli e quadricicli a due tempi Euro 1 e se a gasolio Euro 0 e Euro 1.

- divieto di uso e di accensione dei fuochi dartificio, giochi pirici e pirotecnici, fumogeni e petardi e ogni altro strumento che emetta fumo o gas visibile;

- saranno inoltre intensificati i controlli per laccertamento del rispetto delle norme relative al divieto di combustione di rifiuti allaperto, allo spargimento di liquami, allaccensione dei motori in fase di sosta per il tempo strettamente necessario e comunque non superiore ai tre minuti, e allo spegnimento dei motori dei bus al capolinea e dei mezzi per il carico/scarico merci in fase di sosta.

- lordinanza prevede inoltre (sempre dopo il dodicesimo giorno di sforamento) il blocco del traffico veicolare, dalle 8 alle 18, la domenica o giorno festivo successivo.

Le limitazioni alla circolazione saranno sospese il giorno successivo alla certificazione da parte dellArpa di valori di concentrazioni di Pm10 sotto la soglia di 50 µg /m³ per tre giorni consecutivi. Il primo giorno di superamento dei valori è stato venerdì 23 settembre: la centralina di via Senato registrò il livello di 51 µg /m³ , mentre le altre due centraline avevano livelli inferiori alla soglia (Verziere 46 µg /m³ e Pascal Città Studi 47 µg /m³). E sufficiente, però, che una sola centralina registri lo sforamento per il conteggio dei giorni ai fini dellapplicazione dellordinanza.

A partire dal 18° giorno consecutivo di superamento del limite consentito sarà applicata la fase II prevista dalle ordinanze, con ulteriori restrizioni alla circolazione.

In allegato il testo delle ordinanze.

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Polveri ...nquinanti