EMOZIONARSI CON LA PRATICA DELLO YOGA

Domenica
11:51:07
Giugno
24 2012

EMOZIONARSI CON LA PRATICA DELLO YOGA

Frequento il corso di Yoga dal settembre del 2010 e devo dire che a parte la difficoltà iniziale del mio corpo a sciogliersi, per rigidità dovute alla cattiva postura e il mio corpo sempre dolorante, pian piano tutto si e’ sciolto nella fluidità della pratica facendomi conoscere cosa alberga nel mio cuore e nella mia anima:Benessere totale e gioia pura, insieme alla profondità della pace costante. Ringrazio Vito il mio Insegnante Yoga. Grazie Anna Castagna

View 8.9K

word 1.5K read time 7 minutes, 18 Seconds

Ho iniziato a frequentare il corso di Yoga nel settembre 2010 su consiglio di alcuni amici, che conoscendo le mie problematiche legate alla schiena, mi hanno alla fine convinta a provare questa disciplina.

Mi sono informata e ho chiesto in giro dove potermi iscrivere. Sono arrivata un mattino al Centro Donna a Lodi per chiedere uninformazione e parlando con la Segretaria mi ha poi dato un volantino dove cera la possibilità di fare Yoga da Vito Accettura del Laboratorio Cultura Yoga a Lodi.

Ho telefonato a Lui e ho chiesto qualche spiegazione in merito. Ho sempre sofferto di mal di schiena e lombo sciatalgie dolorosissime e invalidanti, causate da tre protusioni discali e volevo sapere se poteva essermi di aiuto questa pratica a me sconosciuta e misteriosa. Misteriosa perché non avevo idea di come fosse e pensavo che si dovessero utilizzare posizioni strane, tipo contorsioni, dove io mi sarei trovata in seria difficoltà!

Cortesemente Vito mi spiega al telefono di cosa si tratta e dei benefici che verrei ad avere nellinterezza del mio essere, sia a livello fisico, mentale e spirituale. Decido di iscrivermi e questo nuovo passo migliorerà nettamente la mia vita. Quando ci si trova a desiderare di stare bene, di vivere meglio, tutto arriva. . Tutto è qui e ora per essere sperimentato. .

Allinizio ho molte difficoltà, mi sento incartapecorita ma lezione per lezione il mio corpo pian piano si "fida” dei movimenti armonici, lenti, molto lenti, accompagnati dallinspiro e dallespiro e la lezione diventa una danza armoniosa dove tutto il mio essere è consapevole di essere un corpo, unanima, un cuore uniti nella bellezza del respiro e nella scioglievolezza dei movimenti armonici e mirati al benessere psicofisico.

La lezione che ogni volta Vito prepara con amorevole cura ci viene prima spiegata e poi si passa alla pratica.
Questa è una forma di rispetto che lui ha verso ognuno di noi.
Un Insegnante deve prima Lui stesso amare ciò che insegna, solo così lascia veramente unimpronta di amore e di armonia in chi pratica.

La lezione dura circa unora e trenta minuti e ogni volta è uno scoprire lo scrigno meraviglioso del mio essere persona, anima viva, vita!!

Lavorare sulla colonna vertebrale utilizzando sempre il respiro, con movimenti armonici e lentissimi per comprendere quanto una vertebra sia importante se la si accarezza con la lentezza del giusto movimento.

Le braccia che allungate oltre il viso con il busto eretto, ritornano piano lungo i fianchi e creano note silenziose dove i muscoli si rilassano e ringraziano per il bene ricevuto.

Le tensioni della giornata vissuta di corsa, lo stress, si dissolvono creando unatmosfera di pace e tranquillità, dove i doni sono il benessere totale e il rilassamento di mente e corpo.

Ogni lezione è un prezioso conoscersi e scoprirsi, comprendendo che il nostro corpo, ogni più piccolo muscolo è importante che venga utilizzato al meglio, senza forzature ma con movimenti armonici e delicati.
Come un soffio di vento leggero, una piuma che si stacca e cade, un ramo di un albero che lievemente ondeggia le sue fronde, un sorriso, un raggio di sole, un respiro, un sospiro...

Yoga è entrare completamente nel proprio essere se stessi, vivendosi, amandosi, coccolandosi, ascoltandosi nella piena interezza del Sé Superiore.

Imparare a respirare correttamente è fondamentale per far sì che la pratica doni i giusti benefici.
"Io mi amo e desidero stare bene”e questa disciplina insegna ad amarsi, a rispettare i propri limiti, ad entrare nelintimo di noi stessi senza forzature o difficoltà. Ogni lezione si fa un piccolo passo in più nel ben-essere e ciò che si è appena praticato resta anche nei giorni a seguire. Un processo lento ma duraturo.

Qualsiasi esercizio ci accingiamo a fare, Vito dice spesso di uscire dal senso di urgenza ma di ascoltare e assaporare lentissimamente quel gesto, quel movimento che si veste di grazia pura e leggerezza.

Io adoro quando si esegue il rilassamento a terra con il corpo disteso e libero di volare. Dopo alcune respirazioni mi sento come fluttuare, leggera, leggera nellaria. Svanisce ogni pensiero e tutto il mio corpo è rilassato e felice. Alcune volte non riesco a seguire ciò che Vito dice e mi ritrovo in uno stato di abbandono totale del mio sé. Armonia e pace mi porta questo stato dessere e alla fine di ogni lezione nulla si aggiunge o si toglie e tutto è nel giusto equilibrio. I lineamenti del viso sono distesi e le tensioni della giornata lasciano spazio solo allo star bene, divinamente bene nel proprio corpo. Tutto è perfetto così comè!Latmosfera che si crea è di ben-essere, tranquillità, gioia pura, relax nella consapevolezza di aver avvolto il mio essere nellamore e nella luce più pura.

Attraverso lo Yoga comprendo limportanza di sapersi amare veramente, di rispettare il proprio corpo, di far ballare la propria anima e donare al cuore gioia e felicità.

Quando rientro dal lavoro alla sera, ho preso questa sana abitudine di sciogliere le tensioni muscolari e respirare lentamente fino a trovare la scioltezza e la libertà dei muscoli affaticati, stanchi e doloranti.
Anche caratterialmente ci si calma, si toglie ciò che non serve per utilizzare solo ciò che veramente ci è utile.

Un esempio: un momento di rabbia che può esistere in un confronto in famiglia oppure sul luogo di lavoro,
non lo si affronta litigando ma in modo pacato, cercando di trovare la giusta risoluzione. Si può anche discutere ma senza alzare i toni e sapendo bene cosa si vuole dire. Azzuffarsi e arrabbiarsi fa malissimo al nostro corpo e ai nostri organi!Bisogna imparare a farsi scivolare addosso tutto ciò che può essere dannoso per noi e non ci serve! Sciogliere nellamore ogni contrasto e in quel preciso momento lanima si acquieta.

Una frase molto importante da ripetere spesso è:”Io mi amo e amo” e quando qualcuno ha sentimenti di odio verso di noi pensare questa frase, guardando la persona:”Ti benedico e ti lascio andare”. Così anche lei può sciogliere quella zavorra così pesante e trovare pace. Tutti siamo UNO!

Ci si sente in armonia e centrati durante il giorno e anche se è frenetico, tutto resta nel giusto equilibrio e si cambia la visuale del vivere quotidiano, cercando sempre di stare bene e in sintonia con se stessi e con gli altri. Nulla viene a turbare questo incantesimo di consapevolezza!

Vorrei consigliare a chi lavorando ha sempre poco tempo da dedicarsi. Quando si è in pausa o meglio ancora in mezzo alla natura provare a inspirare gonfiando laddome e poi espirare dal naso sgonfiandolo. Allinizio può sembrare difficile ma senza scoraggiarsi continuare a inspirare ed espirare. Calma le tensioni, libera la mente e si sta bene.

Un altro esercizio da fare al mattino, che richiede cinque minuti del vostro tempo è "Il risveglio energetico”.

Ci si mette in posizione eretta e si sfregano energicamente i palmi delle mani, poi si strofinano le mani sui reni, sfregando bene. Poi ancora si ripete e le mani si posano sui glutei sempre massaggiando con energia. Poi ancora si passano le mani sulle gambe passando dallesterno, sfiorando i piedi e salendo fino allinterno cosce, uscendo dallinguine. Ancora sfregando i palmi si passa alle braccia, poi si accarezza il viso, i capelli, il collo. Si picchietta con i polpastrelli sullo sterno e in fine si massaggia in senso orario lintestino. E una tecnica energetica rivitalizzante!

Mi sento, visto il mio crescere nella pratica di consigliarla a tutte le persone che sono alla ricerca del ben-essere psicofisico e mentale, avendo laccortezza di trovare un Insegnante che sappia amare e trasmettere con amore e capacità questa disciplina meravigliosa e portentosa che veramente cambia la vita!

Il nostro corpo è una macchina perfetta che bisogna rispettare e amare completamente.

Il nostro cervello registra ogni minima emozione e quando si è troppo carichi di problemi, stress, dispiaceri, il corpo attraverso dolori improvvisi, gola che si chiude, attacchi di panico, insonnia, pianto ecc, ecc, ci fa comprendere che bisogna fermarsi e cercare di capire cosa succede. Non è solo utilizzando pillole che si trova la cura adatta ma andando a fondo della situazione e sviscerando il problema. Lattività dello Yoga è un grandissimo aiuto che porterà equilibrio e serenità dove cè stato squilibrio e malattia.

E importante prendersi cura di se stessi ogni giorno ed è un rispetto che ci dobbiamo e che non deve mancare mai!

Grazie
Anna Castagna

Dedicata a Vito con stima e riconoscenza

Source by ANNA_CASTAGNA


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / EMOZIONA...ELLO YOGA
from: ladysilvia
by: MISNA