Il computer entra nella terza eta' Anziani a lezione di internet e social network

Giovedì
11:06:00
Ottobre
25 2012

Il computer entra nella terza eta' Anziani a lezione di internet e social network

Allestite nuove aule computer in 18 centri socio ricreativi e culturali del Comune grazie alle donazioni di Hewlett Packard e Microsoft Italia. I corsi saranno realizzati gratuitamente da Aim Pc

View 130.9K

word 729 read time 3 minutes, 38 Seconds

Milano – Anziani a lezione di computer per imparare a navigare in internet, scrivere testi, inviare messaggi con la posta elettronica e familiarizzare con i social network, magari "postando” su facebook o twitter messaggi e foto a figli e nipoti. è il progetto "Rete dArgento” che parte in questi giorni nei Centri socio ricreativi culturali comunali dove si ritrovano per svolgere attività e seguire corsi circa 16.000 anziani. Il progetto è stato realizzato grazie al contributo di HP che ha donato cento personal computer, grazie a Microsoft Italia che ha fornito gratuitamente i software e con la collaborazione dellAssociazione Interessi Metropolitani, che da 12 anni gestisce la scuola di computer "Internet Saloon” e che organizza con studenti/tutor 140 corsi da tre ore ciascuno. I computer sono stati distribuiti in 18 centri. Oggi pomeriggio i primi corsi al Centro Mazzini in via Mompiani 5 (Zona 4). I corsi si svolgeranno fino al 20 dicembre e circa 800 anziani potranno partecipare. Molti altri potranno utilizzare la strumentazione che resterà nei centri a disposizione di tutti. Le iscrizioni saranno gestite, come nel caso di altre attività, dal personale dei Centri.

A Palazzo Marino la presentazione delliniziativa. Sono intervenuti lassessore alle Politiche sociali e Cultura della salute, Pierfrancesco Majorino, il presidente dellAssociazione Interessi Metropolitani, Pier Giuseppe Torrani, Roberta Cocco di Microsoft Italia e Marco Giletta di Hewlett Packard.

"Il piano per la Socialità e contro la Solitudine che abbiamo avviato a giugno – ha detto lassessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino – ha lobiettivo di moltiplicare i luoghi e le opportunità di socialità degli anziani anche attraverso larticolazione di nuove attività e occasioni di incontro. Le nuove aule computer e i corsi per familiarizzare con i programma di posta elettronica, videoscrittura e internet che partiranno nei prossimi giorni nei centri socio ricreativi culturali sono un esempio concreto del nostro impegno ed espressione della generosità di tre grandi realtà, Hewlett Packerd, Microsof Italia e Associazioni Interessi Metropolitani che ringraziamo”

"Due le grandi soddisfazioni che AIM ha tratto dal progetto Internet Saloon”, ha spiegato il Presidente Torrani. "Da un lato aver portato ad utilizzare computer e internet una comunità di oltre 60.000 senior di cui quasi 40.000 nella sola città di Milano. Dallaltro lato la soddisfazione altrettanto grande, e condivisa con i partner HP, Microsoft e Creval, di sapere che i 12 anni di intensa attività ed esperienza didattica delle nostre scuole di pc per gli over 60 trovano una prosecuzione allargata e curata nelle aule allestite presso i Centri Socio Ricreativi del Comune di Milano. AIM ha collaborato intensamente con gli uffici comunali per la creazione delle aule con computer donati da Hp e dal nostro Internet Saloon e con programmi donati da Microsoft e ora le lezioni ai senior saranno tenute dai nostri studenti tutor”.

"Sono davvero orgogliosa di partecipare a questa iniziativa, che sottolinea ancora una volta la stretta collaborazione che ci lega con il Comune di Milano e con lassessorato alle Politiche sociali e Cultura della salute, oltre a confermare il nostro continuo sostegno per ridurre il divario digitale. Questo progetto si inserisce nellarticolato piano che Microsoft Italia sta sviluppando per mettere a disposizione la nostra tecnologia, le nostre competenze e il nostro know-how a favore dello sviluppo e dellinnovazione del paese. Grazie a "Rete dArgento” e ai partner di assoluto rilievo potremo dare un contributo concreto per offrire a sempre più senior milanesi lopportunità di scoprire il ricco mondo di contenuti e relazioni che oggi la tecnologia offre a tutti”, ha dichiarato Roberta Cocco, Direttore Responsabilità Sociale e National Development di Microsoft Italia.

Ha inoltre aggiunto Marco Giletta, Emea Consulting Director – Public Sector Hewlett-Packard: "HP crede da sempre nella tecnologia come strumento abilitante per la diffusione della conoscenza e la crescita delle persone e delle comunità. Il nostro impegno si traduce in una serie di iniziative globali di social innovation e include tematiche come la riduzione del divario digitale, limprenditorialità giovanile, il supporto alla formazione e progetti legati a sanità e sostenibilità. Siamo quindi orgogliosi di aver contribuito alla nascita di Rete dArgento, iniziativa che promuove nuove opportunità per i senior, che possono così accedere alle possibilità offerte da internet e condividere il valore della esperienza con nuove modalità”.

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Il compu...l network