Elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013: diritto al voto domiciliare per alcune categorie di elettori intrasportabili

Martedì
18:44:24
Gennaio
22 2013

Elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013: diritto al voto domiciliare per alcune categorie di elettori intrasportabili

View 134.2K

word 396 read time 1 minute, 58 Seconds

Aosta: In vista delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio, si ricorda che la legge 7 maggio 2009, n. 46 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 105 dell8 maggio 2009 ha esteso il diritto al voto domiciliare ad altre categorie di elettori intrasportabili affetti da gravissime infermità, in aggiunta a quelle stabilite dal decreto legge n. 1 del 3 gennaio 2006, convertito dalla legge 27 gennaio 2006, n. 22.

Oltre agli elettori affetti da gravissime infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedire lallontanamento dallabitazione in cui dimorano, la nuova normativa prevede ora la facoltà del voto domiciliare anche per gli elettori affetti da gravissime infermità tali che lallontanamento dallabitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con lausilio dei servizi previsti dallart. 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, e cioè del trasporto pubblico che i Comuni organizzano in occasione di consultazioni per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento dei seggi elettorali.

La legge stabilisce che ai fini dellesercizio del voto a domicilio, gli elettori residenti debbano far pervenire al Sindaco una dichiarazione nella quale venga attestata la volontà di esprimere il voto presso labitazione in cui si dimora in un periodo compreso tra il 40° ed il 20° giorno antecedente la data della votazione, e quindi tra martedì 15 gennaio, e lunedì 4 febbraio 2013.

La dichiarazione, in carta libera, deve riportare, oltre alla volontà di esprimere il voto a domicilio, lindirizzo completo dellabitazione in cui lelettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico.

La dichiarazione deve, inoltre, essere corredata da certificazione sanitaria rilasciata dal funzionario medico designato dai competenti organi dellAzienda sanitaria locale (e non dal proprio medico curante) in data anteriore al 45° giorno antecedente la votazione, e riportante lesatta formulazione normativa, attestando quindi la sussistenza, in capo allelettore, delle condizioni di infermità con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. Il certificato potrà, infine, attestare leventuale necessità del cosiddetto "accompagnatore” per lesercizio del voto.

Per quanto riguarda gli elettori residenti nel Comune di Aosta, la documentazione dovrà pervenire allUfficio elettorale ubicato nel Palazzo municipale in piazza Chanoux n.1 entro lunedì 4 febbraio 2013.

LUfficio elettorale è aperto al pubblico dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12.30 (il martedì e il giovedì anche dalle 14 alle 16) e il venerdì dalle 9 alle 12.

Source by Comune_di_Aosta


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Elezioni...portabili