Botta allo specchietto e orologio rapinato: 7 arresti

Venerdì
10:52:02
Maggio
17 2013

Botta allo specchietto e orologio rapinato: 7 arresti

View 8.4K

word 303 read time 1 minute, 30 Seconds

Milano: La Squadra mobile di Milano ha arrestato 7 persone accusate di rapinare orologi prezioni utilizzando il trucco della “botta allo specchietto“. Almeno 10 i colpi messi a segno dalla banda dal settembre 2010 al marzo 2011

Dopo aver scelto la vittima si accostavano con lo scooter urtando lo specchietto retrovisore, e quando l’autista tirava fuori il braccio per sistemarlo, intervenivano i complici per sfilargli violentemente l’orologio.

È il cosiddetto “trucco dello specchietto“, ed era la specialità dei rapinatori che, utilizzando questo stratagemma, hanno messo a segno almeno 10 colpi tra settembre 2010 e marzo 2011.

Gli uomini della Squadra mobile di Milano, in collaborazione con i colleghi di Napoli e Caserta, li hanno individuati e arrestati al termine di una lunga indagine.

Sono sette, sei uomini e una donna, i malviventi di origine napoletana finiti in carcere con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di almeno dieci rapine di orologi di pregio ai danni di automobilisti.

Perquisito l’appartamento di un uomo, indagato per favoreggiamento avendo messo a disposizione dei rapinatori la propria abitazione.

L’indagine è scattata in seguito ai numerosi colpi effettuati a Milano sempre con lo stesso modus operandi.

I rapinatori partivano in treno da Napoli e sul posto trovavano già tutto organizzato dai loro complici residenti in Lombardia che reperivano gli scooter, intestati a prestanome, con i quali venivano commesse le rapine, i certificati assicurativi falsi per le moto e i cellulari con utenze telefoniche intestate a persone fittizie.

Gli orologi venivano piazzati sul mercato nero e il denaro ricavato dalle vendite, dopo aver coperto le spese, veniva diviso tra i membri della banda .

Gli investigatori sono riusciti a fermare l’attività del sodalizio criminale dopo interminabili appostamenti e pedinamenti, ricostruendo la struttura e l’organizzazione del gruppo anche grazie alle numerose intercettazioni telefoniche realizzate.

Source by Polizia_di_Stato


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Botta al...7 arresti