Autismo: antidepressivi sotto accusa

Martedì
06:44:41
Dicembre
15 2015

Autismo: antidepressivi sotto accusa

Autismo: antidepressivi sotto accusa. Rischio autismo può raddoppiare dopo l'uso di antidepressivi in ​​gravidanza. Lo dice uno studio canadese che ha analizzato 145'456 gravidanze. I bambini con disturbo dello spettro autistico possono avere difficoltà a comunicare e mostrare un comportamento ripetitivo

View 136.2K

word 353 read time 1 minute, 45 Seconds

Lecce - L'assunzione di antidepressivi durante la gravidanza può raddoppiare il rischio di autismo nel nascituro se assunti durante la gravidanza. La suggerisce una ricerca canadese. I bambini con disturbo dello spettro autistico (ASD), possono avere una mancanza o difficoltà marcate nella ricerca spontanea della condivisione di gioie, interessi o obiettivi con altre persone, mostrando comportamenti ripetitivi. I disturbi si verificano in circa l'uno per cento della popolazione in tutto il mondo..L'assunzione di antidepressivi nel corso della gravidanza aumenta dell'87% il rischio di autismo per il nascituro, secondo un vasto studio condotto in Canada. Un risultato importante dato che fino al 10% delle donne si vede prescrivere medicamenti per combattere la depressione quando sono incinte.

Lo studio ha seguito 145'456 bimbi dal loro concepimento ai 10 anni di età, tenendo conto dell'assunzione di antidepressivi e di altri fattori che contribuiscono all'autismo.

L'incidenza dell'autismo tra i bambini è decisamente aumentata negli ultimi decenni, passando da 4 casi su 10'000 alla fine degli anni 1960 ai 100 ogni 10'000 odierni. Oltre i risultati di questo studio, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", ci sono stati alcuni indizi secondo cui gli antidepressivi chiamati inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina ( SSRI) potrebbero essere collegati all'autismo. Gli SSRI sono i farmaci " di prima linea " contro la depressione, e comprendono fluoxetina, sertralina, escitalopram e paroxetina. In un recente studio americano, l'uso di SSRI da parte delle madri durante la gravidanza era stato legato ad un aumento doppio delle probabilità che il figlio sarebbe stato affetto da autismo. Nessuno sa quale sia la causa dell'autismo, che colpisce un bambino ogni 88. Ma si tratta di un disturbo nello sviluppo del cervello del feto. Si ritiene che la serotonina - il componente chimico che è l'obiettivo degli SSRI - contribuisca allo sviluppo iniziale del cervello e, negli animali, i livelli di serotonina alterati possono influenzare la funzione e il comportamento del cervello.

Source by Giovanni_D_AGATA


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Autismo:...to accusa