Cassazione penale: utilizzo improprio dei dispositivi SKY equivale a condanna penale

Giovedì
00:57:11
Ottobre
12 2017

Cassazione penale: utilizzo improprio dei dispositivi SKY equivale a condanna penale

Cassazione penale: chi utilizza dispositivi per vedere Sky senza pagare l'abbonamento rischia il carcere e una multa. La Suprema Corte conferma la condanna a quattro mesi di reclusione e duemila euro di multa ad un cittadino collegato alla rete e al satellite senza smart card originale. Integra una specifica violazione penale della Legge sul Diritto d'Autore il guardare la TV criptata senza pagare il canone, indipendentemente dalla modalità utilizzata per eludere la protezione del segnale, dal card sharing ai codici comprati sul web

View 3.7K

word 477 read time 2 minutes, 23 Seconds

Tempi duri per chi utilizza Sky senza pagare il canone. Rischia il carcere e una multa chi guarda i programmi criptati di Sky senza pagare il canone: per la Cassazione penale con la sentenza 46443/17, pubblicata in data odierna, dev'essere sanzionata penalmente ai sensi dell'articolo 171 octies della Legge sulla Protezione del Diritto d'Autore (L. 633/41), la condotta di chi installa in casa un decoder collegato alla Lan domestica e all'impianto satellitare così da rendere visibili i canali televisivi dell'emittente a pagamento in assenza della smart card originale. Inoltre, il reato si concretizza con qualsiasi modalità venga elusa la protezione dei programmi criptati perché ciò che conta è l'intento fraudolento di chi vuole godere della visione senza pagarne i servizi.

Nella fattispecie i giudici della terza sezione penale della Suprema Corte hanno confermato la duplice condanna inflitta sia in primo grado dal Tribunale di Palermo che dalla Corte d'appello del capoluogo siciliano nei confronti di un cittadino che si era difeso anche innanzi alla Cassazione ritenendo che i giudici territoriali avessero fondato il verdetto di colpevolezza sul sistema del card sharing, ravvisabile in presenza del Kit #sharing consistente in un decoder e in una smart card collegata, come l'imputato avesse potuto accedere alla visione dei canali Sky in assenza di una smart card, mai rinvenuta presso la propria abitazione, senza tenere conto della versione fornita dallo stesso, che aveva affermato di aver acquistato i codici di decodifica sul web. Per gli ermellini, a nulla vale questa giustificazione: la condotta di chi utilizza dispositivi che consentono l'accesso ai servizi criptati come la televisione satellitare, è «espressamente sanzionata» dall'articolo 171 octies Lda indipendentemente dalle concrete modalità con cui l'elusione venga attuata, evidenziandone la finalità fraudolenta nel mancato pagamento del canone applicato agli utenti per l'accesso ai suddetti programmi. E ciò anche al di là del fatto che l'utilizzo del sistema truffaldino sia privato o pubblico. Per Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", si tratta di una sentenza esemplare che costituisce un precedente che desterà senz'altro allarme tra quanti continuano con svariati sistemi a decriptare il segnale delle TV a pagamento.

Alla fine è sempre meglio evitare di continuare con queste prassi per evitare che la fedina resti macchiata in conseguenza di un fatto che purtroppo è percepito da tanti come completamente inoffensivo e non degno di comportare addirittura una #condanna-penale.

Source by Sportello_dei_Diritti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Cassazio...na penale