12 marzo: convegno “L’UE nei territori: l’EFSA e le sinergie con il sistema Emilia-Romagna”

Venerdì
08:44:44
Marzo
09 2018

12 marzo: convegno “L’UE nei territori: l’EFSA e le sinergie con il sistema Emilia-Romagna”

View 3.0K

word 468 read time 2 minutes, 20 Seconds

Parma - Lunedì 12 marzo, a partire dalle ore 10.30, nell’Aula dei Filosofi della Sede Centrale dell’Università di Parma (via Università 12), si terrà il convegno “L’UE nei territori: l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare e le sinergie con il sistema Emilia-Romagna”, promosso da Università di Parma, Regione Emilia-Romagna in collaborazione con EFSA, Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare.

Dopo i saluti del Sindaco di Parma Federico Pizzarotti e del Rettore Paolo Andrei, interverranno l’Assessore regionale al coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, università, ricerca Patrizio Bianchi, il Coordinatore del Gruppo scientifico di Europass per l’Università di Parma Gabriele Costantino, il Direttore Filiera alimentare presso la Direzione Generale Salute e Sicurezza Alimentare della Commissione Europea Michael Scannell, il Direttore esecutivo di EFSA Bernhard Url, l’Assessore regionale alle politiche per la salute Sergio Venturi e l’Assessore regionale all'Agricoltura Simona Caselli.

I lavori saranno moderati da Lorenza Badiello, Responsabile della Delegazione regionale presso l’Unione Europea.

Nel corso del convegno avrà luogo la Cerimonia di premiazione della III Edizione dei Premi “Giordana Masetti” dedicati alla ricerca in ambito alimentare.

Il convegno segna il rilancio di Europass, la struttura di collegamento della Regione Emilia-Romagna con l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), con sede a Parma, che si avvarrà del supporto tecnico e scientifico dell’Università di Parma.

Un comitato di indirizzo definirà e valuterà il programma annuale delle attività di Europass. Tra le principali azioni da perseguire, rientra la messa in rete di conoscenze e informazioni in ambito europeo e internazionale, con il coinvolgimento di enti di ricerca, esperti di settore, accademici italiani ed europei e policy makers coinvolti nella definizione della legislazione e delle politiche europee.

Il nuovo Europass, collocato nell’ambito della Delegazione presso l’Unione Europea della Regione Emilia-Romagna, supporterà, tra l’altro, l’attività di comunicazione di EFSA, anche attraverso l’organizzazione di convegni e seminari a carattere scientifico e/o divulgativo.

Dal 2004 infatti Parma - capitale della Food Valley emiliano-romagnola, Città creativa della gastronomia Unesco e Città Capitale italiana della Cultura nel 2020 - ospita l’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA). Un’istituzione strategica che si occupa di valutazione del rischio a tutela dei cittadini europei elaborando pareri scientifici e consulenze in materia di sicurezza degli alimenti e dei mangimi, nutrizione umana, salute e benessere degli animali e salute e protezione delle piante. Fin dal suo insediamento a Parma, la Regione Emilia-Romagna ha fortemente voluto garantire uno stretto collegamento con l’Agenzia attraverso la creazione di EUROPASS, una struttura volta a promuovere le eccellenze accademiche, scientifiche e imprenditoriali regionali del settore e a garantire il trasferimento della conoscenza in materia di sicurezza alimentare a vantaggio del territorio.

Per informazioni: BruxellesConferenc...e.Emilia-Romagna.it

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / 12 marzo...omagna”