Ecco che da BETTOLA diventa Mega HUB: Metropolitana alle porte di Monza

MOVE
MOVE
MOVE
MOVE
MOVE
MOVE
Lunedì
06:45:10
Novembre
19 2018

Ecco che da BETTOLA diventa Mega HUB: Metropolitana alle porte di Monza

Cinisello metropolitana Monza Bettola: iniziano i lavori
Metropolitana alle porte di Monza: iniziano i lavori per il mega hub di Bettola

View 9.6K

word 934 read time 4 minutes, 40 Seconds

Al via i primi cantieri nell’area Bettola

Apre ufficialmente il cantiere del Programma Integrato di Intervento Bettola. Cinisello Hub, la nuova "cittadella" diventa realtà. Il comunicato stampa ufficiale è stato pubblicato nella prima settimana di Novembre.

La prima fase - che per la loro complessità saranno suddivisi in diversi lotti - prenderanno il via in questi giorni dopo un lungo iter durato circa tre anni per ottenere tutte le necessarie autorizzazioni di carattere urbanistico, ambientale, commerciale e viabilistico, e ha visto coinvolti oltre all’Amministrazione di Cinisello Balsamo e gli operatori, anche i Comuni di Milano e Monza, la Regione Lombardia, la Città Metropolitana, MM spa e i diversi enti gestori delle autostrade.

In questa prima fase, le opere riguarderanno l’allestimento del cantiere, la posa delle recinzioni, i primi scavi di sbancamento e la realizzazione dell’impianto fognario.

Sarà necessario chiudere la via Padre Pio che collega via Bettola a via Galilei.

Questi interventi sono propedeutici alla realizzazione del parcheggio di interscambio per la M1 e futura M5 con 1.500 posti auto.

Il progetto complessivo, che comprende la riqualificazione del centro commerciale Auchan con spazi polifunzionali di intrattenimento, servizi e la costruzione di un polo direzionale, vedrà la sua ultimazione in circa 3 anni di lavori.


LA NUOVA PORTA METROPOLITANA A DUE PASSI DA MONZA



Oltre alla costruzione di un business center prenderà forma un nuovo modello green di valorizzazione delle aree verde con un investimento pari a 16 milioni di euro che saranno destinati all'acquisizione da parte dell'Amministrazione comunale di nuove aree attualmente private nel Parco del Grugnotorto che sarà collegato all'Hub con una pista #ciclabile di 4,5 chilometri.

LA “STAZIONE” METROPOLITANA PER LA M1 E LA FUTURA M5



Il punto di forza dell’intervento è la realizzazione di un grande nodo di interscambio a servizio del capolinea della M1 e futura M5 con 2.500 posti auto, una nuova piazza pubblica della mobilità con una stazione degli autobus coperta e una #bicistazione comprensiva di #ciclofficina.

CRESCE IL PARCO SOVRACOMUNALE DEL GRUGNOTORTO

Altro importante elemento è l’acquisizione da parte dell’Amministrazione comunale delle aree attualmente private del Parco del Grugnotorto per un valore complessivo di 16 milioni di euro. L’idea è quella di sperimentare forme innovative che possano coniugare la vocazione agricola del parco sovracomunale con possibili funzioni aggregative e sociali.

AUMENTANO LE PISTE CICLABILI



Il Piano prevede anche la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili che andranno a completare la rete urbana. Un percorso di circa 4,5 km, per un costo di oltre 2 milioni di euro, collegherà le stazioni della metropolitana M1 e futura M5 con il Parco del Grugnotorto. Nuove piste ciclabili uniranno i centri storici di Cinisello e Balsamo al parco Nord Milano e al parco del Grugnotorto, anche attraverso la riqualificazione delle piazze Gramsci e Italia, per un valore di circa 3 milioni di euro.

SI SVILUPPANO LE ATTIVITA’ COMMERCIALI E DIREZIONALI



L’intervento di recupero e ampliamento del centro commerciale si concretizzerà nella realizzazione di una nuova galleria multilivello, per l’accessibilità alla stazione della metropolitana, arricchita di funzioni pubbliche: bar, ristoranti, attività culturali, aggregative e di svago, tra le quali anche un multisala e un planetario.
Con l’incremento di funzioni commerciali, del terziario e dei servizi verranno offerte nuove opportunità di crescita economica e nuovi posti di lavoro.
Oltre a salvaguardare i posti di lavoro esistenti, sarà possibile assicurare circa 1.000 nuove assunzioni che privilegeranno i residenti del nord Milano.
Una quota significativa di risorse derivanti dal Piano pari a 1,3 milioni di euro verrà destinata ad azioni di sostegno al commercio di vicinato.
Il Piano prevede, inoltre, lo sviluppo di un polo direzionale di oltre 34mila mq capace di attrarre nuove attività imprenditoriali.

“Abbiamo approvato un progetto che, oltre ad aver avuto ottenuto tutte le autorizzazioni ambientale, commerciale e viabilistiche, non produce modifiche volumetriche o aumenti di consumo di suolo ma si costruisce su una ridefinizione funzionale dei volumi già consentiti da precedenti scelte urbanistiche - ha spiegato il sindaco Siria Trezzi -. L’area in cui va ad insediarsi è cruciale e necessita di un rilancio, è necessario cogliere l’opportunità dell’arrivo del capolinea della M1 e della futura M5, favorendo anche l’incremento dei posti di lavoro sul territorio”.

Il Sottosegretario alle Riforme istituzionali, agli enti locali, alle sedi territoriali e alla programmazione negoziata, Daniele Nava, si associa alle considerazioni del Sindaco Trezzi e aggiunge: “l’Accordo di Programma per la realizzazione del nuovo parcheggio d’interscambio della futura fermata capolinea della linea metropolitana M1 di Cinisello - Monza nell’ambito del PII Bettola-Auchan costituisce un esempio positivo di parternariato pubblico-privato e di cooperazione interistituzionale che consente di condividere e programmare efficacemente un intervento complesso e strategico per la mobilità di tutta la Città metropolitana. Il PII Bettola-Auchan porta in dote un hub d’interscambio del valore di oltre 30 milioni di euro, che consentirà di intercettare l’enorme flusso d’auto che dal quadrante nord est della area metropolitana milanese ogni giorno punta su Milano”.

I NUMERI
16 milioni di euro Risorse per l’acquisizione di aree del Parco del Grugnotorto
47.160 mq parcheggio d’interscambio
oltre 7.500 parcheggi complessivi a servizio del centro commerciale, del capolinea della M1 e della futura M2 e del centro direzionale
792 mq bicistazione
1.500 posti bici garantiti dall’intero intervento
1.239 mq aree destinate pubbliche ad attività culturali
18.396 mq aree destinate a verde pubblico nell’ambito del quartiere Bettola
34.430 mq Polo direzionale
84.000 mq superficie di vendita complessiva con negozi, oltre intrattenimento e servizi di pubblica utilità

La nuova fermata Cinisello Bettola


#MegaHUB #CiniselloHub

Source by Silvia Michela Carrassi


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Ecco che... di Monza
from: ladysilvia
by: Bocconi