Autismo: Psicofarmaci - Bambini al quale cresce il seno - Maxi condanna per la Johnson & Johnson

Domenica
18:20:41
Ottobre
13 2019

Autismo: Psicofarmaci - Bambini al quale cresce il seno - Maxi condanna per la Johnson & Johnson

Dovrà pagare 8 miliardi di dollari ad un uomo che ha usato il farmaco Risperdal. L'antipsicotico ha causato un ingrossamento delle mammelle

View 9.4K

word 624 read time 3 minutes, 7 Seconds

Una giuria di Philadelphia ha ordinato a Johnson & Johnson di pagare 8 miliardi di dollari di danni a un uomo che ha usato il farmaco antipsicotico Risperdal da bambino: gli ha causato una ginecomastia, ovvero un ingrossamento delle mammelle.

Si tratta della sanzione più pesante finora imposta alla multinazionale farmaceutica Usa nelle oltre 13.000 azione legali avanzate sul Risperdal. Nelle cause Johnson & Johnson è accusata di essere consapevole dei rischi ma non aver messo adeguatamente in guardia medici e pazienti.

Dichiarazione Johnson & Johnson sul recente verdetto RISPERDAL ®

In questo caso, questo premio è fortemente sproporzionato rispetto al premio compensativo iniziale e la Società è fiduciosa che verrà annullata.

Questo premio per un singolo querelante è in netto contrasto con il premio compensativo iniziale di $ 680.000 ed è una chiara violazione del giusto processo. Il precedente della Corte Suprema degli Stati Uniti stabilisce che i premi per danni punitivi che sono un moltiplicatore a due cifre del premio compensativo dovrebbero essere accantonati.

Alla Società è stato impedito di presentare una difesa significativa a causa dell'esclusione delle prove chiave da parte della Corte. Di conseguenza, la giuria non ha sentito le prove di come l'etichetta di RISPERDAL ® abbia delineato in modo chiaro e appropriato i rischi associati al medicinale o i benefici che RISPERDAL ® offre ai pazienti con gravi malattie mentali. Inoltre, gli avvocati dell'attore non hanno presentato alcuna prova del fatto che l'attore fosse effettivamente danneggiato dalla presunta condotta.

Questa decisione non è coerente con le molteplici determinazioni al di fuori di Filadelfia in merito all'adeguatezza dell'etichettatura RISPERDAL ® , all'efficacia del medicinale e ai risultati a sostegno della Società.

Ci muoveremo immediatamente per mettere da parte questo verdetto eccessivo e infondato.

Cosa è accaduto realmente

La giuria di Filadelfia ha scoperto che una consociata della Johnson & Johnson, ha minimizzato i rischi relativi al farmaco antipsicotico, che potrebbe portare alla crescita del seno nei ragazzi.

Martedì 1 ottobre ha condannato la Johnson & Johnson a pagare 8 miliardi di dollari per gli effetti collaterali dello #psicofarmaco #Antipsicotico #Risperdal .

La giuria si è schierata dalla parte dell'uomo del Maryland, con la motivazione che: il gigante della sanità minimizzava i rischi che questa droga potesse portare alla crescita del seno nei ragazzi.

Si tratta della sanzione più pesante finora imposta alla multinazionale farmaceutica Usa nelle oltre 13.000 azione legali avanzate sul Risperdal. È un vero precedente.

Tra le motivazioni, Johnson & Johnson è accusata di essere consapevole dei rischi, e di aver omesso di comunicazione della pericolosità verso medici e pazienti.

Il verdetto del Tribunale di Filadelfia è stato il primo nel riconoscere i danni contro Janssen Pharmaceuticals, una consociata di Johnson & Johnson.

Ha dichiarato Thomas R. Kline, avvocato che rappresenta l'uomo e più di 10.000 persone in cause simili: «Nel marzo 2016 sono già stati concessi danni compensativi di $680.000. Nicholas Murray, ha fatto causa alla società nel 2013. Ha affermato di aver visto crescere il seno - una condizione nota come #ginecomastia - dopo aver iniziato a usare Risperdal nel 2003, all'età di 9 anni, per curare i sintomi dell'autismo». La causa ha accusato #Janssen di non aver avvertito i medici dei rischi provocabili da #Risperdal e di averlo commercializzato impropriamente come trattamento per alcuni disturbi della salute mentale nei bambini. "Questa giuria ha detto clamorosamente a Johnson & Johnson che le sue azioni erano intenzionali e maligne", hanno dichiarato gli avvocati del signor #Murray, il signor #Kline e #Jason-Itkin, in una dichiarazione martedì.

"Il comportamento che la giuria ha visto in aula è stato chiaro e convincente che J&J ha ignorato volutamente la sicurezza del più vulnerabile dei bambini. Questo è un momento importante, non solo per questo contenzioso, ma per J&J, che è una società che si è persa."

Source by Silvia Michela Carrassi


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Autismo:...& Johnson
from: ladysilvia
by: SWISS