Pubblicato avviso per progetti su 5G audiovisivo

Martedì
21:46:49
Luglio
06 2021

Pubblicato avviso per progetti su 5G audiovisivo

Entro il 26 luglio la presentazione delle domande

View 5.9K

word 579 read time 2 minutes, 53 Seconds

E’ stato pubblicato dal Ministero dello sviluppo economico un avviso per promuovere l’avvio di nuovi progetti di ricerca basati su tecnologie 5G nel settore della produzione e distribuzione di contenuti audiovisivi.

L’obiettivo è quello di sperimentare soluzioni innovative mirate a dimostrare la capacità di supportare la trasformazione digitale dell’industria creativa e culturale del Paese nel settore dei servizi dei media audiovisivi.

In particolare le proposte progettuali dovranno prevedere lo sviluppo di casi d’uso che presentino caratteristiche applicative coerenti con l’impiego della tecnologia 5G, per valorizzare un ambiente digitale multi-piattaforma che punta a realizzare contenuti di alta qualità, fruibili in realtà̀ aumentata, virtuale, immersiva ed interattiva nell’ambito della produzione video remota e distribuita, della DAD+gaming, di eventi live e documentari.

Per la sperimentazione il Ministero mette a disposizione risorse complessive pari a 3,2 milioni di euro, che potranno essere concesse fino ad un massimo del 50% delle spese progettuali e, comunque, per un importo non superiore a 800.000 euro per singolo progetto.

Le domande potranno essere presentate da imprese del settore, anche in forma aggregata, entro il 26 luglio 2021.

Le proposte progettuali selezionate dovranno essere realizzate all’interno delle città di Cagliari, Salerno, Palermo, Vibo Valentia.

Avviso 28 giugno 2021 - Progetto 5G audiovisivo

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato una procedura per l’acquisizione di proposte progettuali finalizzate all’impiego della tecnologia 5G nel settore della produzione e della distribuzione di contenuti audiovisivi.

La procedura prevede la selezione di progetti pilota, della durata di un anno, che realizzino reti e servizi innovativi per il settore della produzione di contenuti audiovisivi, la loro trasmissione e fruizione, basati su tecnologia 5G per la banda larga mobile, anche mediante l’impiego della banda 700 MHz.

Chi può partecipare
Possono partecipare alla procedura imprese investite del ruolo di capofila di forme di aggregazione, partenariato ed altre modalità di intesa/coordinamento appartenenti alle categorie di:

BNO (Broadcaster Network Operator);
MNO (Mobile Network Operator);
produttori audiovisivi;
imprese di livello nazionale/internazionale con competenze specifiche nel settore oggetto della proposta progettuale.

Le modalità ed i criteri per la presentazione e per la selezione delle proposte progettuali sono stati definiti dalla DGSCERP con Avviso pubblico del 28 giugno 2021.

Risorse
Per tale sperimentazione, che rientra nell’ambito una serie di iniziative a sostegno dello sviluppo e dell’innovazione delle nuove tecnologie, è stata prevista una dotazione finanziaria complessiva, a valere sulle risorse rese disponibili dalla legge di bilancio n. 205 del 2017 pari a 3,2 milioni di euro.

Procedura per la selezione delle proposte progettuali
La domanda di partecipazione alla procedura, redatta secondo le modalità previste dall’Avviso pubblico, dovrà essere consegnata a mano, in plico chiuso e sigillato, al Ministero dello Sviluppo Economico - Direzione Generale per i servizi di comunicazione elettronica di radiodiffusione e postali, Viale America 201, 00144 Roma, piano quinto, stanza A537, dal lunedì al venerdì, esclusi i festivi, dalle ore 10,00 alle ore 13,00.

La stessa potrà, in alternativa, essere trasmessa a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo: dgscerp.div02@pec.gov.it

Termine di presentazione delle domande 26 luglio 2021.

Eventuali richieste di informazioni e chiarimenti potranno essere formulate esclusivamente in forma scritta, a mezzo PEC all’indirizzo dgscerp.div02@pec.mise.gov.it, fino al 7 luglio 2021.

Le risposte ai quesiti verranno rese ai singoli richiedenti entro il 17 luglio 2021 e pubblicate in forma anonima sul sito internet del Ministero.

L’istruttoria delle proposte progettuali si concluderà con la pubblicazione sul sito del Ministero, entro il 10 Agosto 2021.

Responsabile del procedimento è la Dott.ssa Donatella Proto.

Source by Governo


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Pubblica...diovisivo