Ambasciatore di buona volontà Ben Stiller: cinque anni con UNHCR

Venerdì
22:34:17
Dicembre
10 2021

Ambasciatore di buona volontà Ben Stiller: cinque anni con UNHCR

Per celebrare l'impegno dell'attore nei confronti dell'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati e delle persone che serve, stiamo gridando ai primi cinque modi in cui ha intensificato la solidarietà con i rifugiati.

View 694

word 646 read time 3 minutes, 13 Seconds

In tutto il mondo, Ben Stiller è riconosciuto per i ruoli da protagonista in film come Zoolander, Dodgeball e Meet the Parents, ma per i rifugiati come Razan rappresenta anche una comunità premurosa che cerca di attirare l'attenzione sulla crisi globale dei rifugiati.

Ben ha incontrato la giovane Razan e la sua famiglia nella loro casa in un insediamento informale nella valle della Bekaa, in Libano, nel 2019. I genitori di Razan sono fuggiti dalla Siria all'inizio del conflitto e hanno passato anni a lottare per sbarcare il lunario, spostandosi in Libano. Suo fratello gemello Yazan, all'epoca di 8 anni, aiutava a provvedere alla famiglia vendendo verdura per strada.

Rimarcando il suo incontro con la famiglia, Ben ha detto: “Quando guardo negli occhi di Yazan, vedo ancora un bambino, ma mi chiedo per quanto tempo sarà. La guerra è durata tutta la sua vita. È tutto ciò che sa.»

Era la speranza di connettersi con le persone che sono state costrette a fuggire e dare loro una piattaforma per condividere le loro storie che ha ispirato il primo viaggio di Ben con l'UNHCR, l'Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati, cinque anni fa questo mese, nel dicembre 2016. Da quel viaggio in Jordan, Ben è stato nominato Ambasciatore di buona volontà dell'UNHCR e continua oggi la sua appassionata difesa dei rifugiati.

Riconoscendo i cinque anni di impegno di Ben per l'Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati e le persone che serve, stiamo gridando i cinque modi principali in cui ha intensificato la solidarietà con i rifugiati:

  • Prendersi cura degli umani dietro le statistiche. Nel corso del suo servizio all'UNHCR, Ben ha incontrato rifugiati e richiedenti asilo in Germania, Giordania, Guatemala e Libano. Dopo il suo primo incontro con i rifugiati in Germania, Ben ha osservato: “Il solo fatto di incontrare queste famiglie ha immediatamente dato un volto umano a questo problema. Queste persone hanno molto in comune con tutti noi. Sono laboriosi e istruiti e vogliono davvero solo il meglio per il futuro dei loro figli".
  • Rendere la questione dei rifugiati più facilmente riconoscibile. In un video BuzzFeed Tasty pubblicato in occasione della Giornata mondiale del rifugiato nel giugno 2018, Ben si è unito allo scrittore ed ex rifugiato iracheno Ahmed Badr per preparare lo shawarma di pollo, un piatto tradizionale del paese di origine di Ahmed. Collegandosi al loro amore condiviso per lo shawarma mentre lo preparavano insieme, Ben e Ahmed hanno rafforzato la realtà che i rifugiati sono persone comuni che hanno speranze, sogni e cibi preferiti che ricordano loro momenti e luoghi speciali della loro vita.
  • Sostenere i rifugiati ai massimi livelli. La straordinaria capacità di Ben di amplificare le voci dei rifugiati e parlare della complicata questione dello sfollamento in modo chiaro, appassionato e convincente lo ha portato al Campidoglio degli Stati Uniti nel maggio 2019 per testimoniare davanti al Congresso sulla crisi siriana. All'udienza, ha detto: "Nel corso degli anni, il termine 'rifugiato' è purtroppo diventato politicizzato nonostante il fatto che i rifugiati siano persone reali con storie vere, storie che sono le più traumatiche che abbia mai sentito, soprattutto da padre".
  • Usando la sua piattaforma per aumentare la consapevolezza. Il sostegno di Ben ai rifugiati è stato condiviso con milioni di persone in tutto il mondo attraverso profili in una varietà di punti vendita come Reuters, Deutsche Presse-Agentur, TIME, El Mundo e Al Jazeera.
  • Ispirando migliaia di americani a donare generosamente per proteggere e responsabilizzare i rifugiati. Il sostegno di Ben alle campagne di raccolta fondi negli Stati Uniti - in particolare le sue campagne annuali Giving Tuesday e invernali - ha portato a più di 20.000 donazioni che hanno generato più di 1,7 milioni di dollari per i rifugiati.

Source by UNHCR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Ambascia...con UNHCR
from: ladysilvia
by: AIFA