MOVE

MOVE

Lunedì
11:31:54
Febbraio
28 2022

'Parla direttamente!': Putin ha uno scambio teso con la sua spia principale

Ukraine-Russia crisis latest news

View 1.5K

word 309 read time 1 minute, 32 Seconds

L'articolo apparso il 21 Feb alle ore 20:30 sulla testata The guardian Il capo del servizio di spionaggio russo ha uno scambio teso con Vladimir Putin durante un incontro di sicurezza sui territori controllati dalla Russia nell'Ucraina orientale.

Sergei Naryshkin, capo dei servizi segreti esteri, viene interrotto ripetutamente dal presidente e gli viene detto di "parlare chiaramente!" Putin lunedì ha ordinato ai suoi militari di entrare nel sud-est dell'Ucraina per "l'attuazione del mantenimento della pace" nelle autoproclamate repubbliche di Luhansk e Donetsk, che l'Ucraina e la maggior parte del mondo considerano territorio sovrano dell'Ucraina

Lo spettacolo assurdo e arrabbiato di Putin sarà un punto di svolta nel suo lungo regno

Seduto da solo a una scrivania in una grande sala del Cremlino con colonne, Vladimir Putin ha guardato attraverso una distesa di parquet al suo consiglio di sicurezza e ha chiesto se qualcuno volesse esprimere un'opinione alternativa.

Fu accolto con il silenzio.

Poche ore dopo, il presidente russo è apparso alla televisione di stato per tenere una lezione arrabbiata e sconclusionata sull'Ucraina, un paese che nel racconto di Putin era diventato "una colonia con un regime fantoccio" e non aveva alcun diritto storico di esistere.

Il doppio disegno di legge di Putin, subito seguito dalla firma di un accordo sul riconoscimento russo dei due stati delegati nell'Ucraina orientale come entità indipendenti, è destinato a passare alla storia come uno dei principali punti di svolta nei suoi 22 anni e -regola di conteggio sulla Russia.

Questo non era un politico che convocava la sua squadra per le discussioni, questo era un leader supremo che schierava i suoi servi e assicurava la responsabilità collettiva per una decisione che, come minimo, cambierà l'architettura della sicurezza in Europa e potrebbe portare a una guerra orribile che consuma l'Ucraina .

Putin è apparso sinceramente arrabbiato e appassionato nel suo discorso, che quasi certamente ha scritto lui stesso.

Truppe e veicoli blindati nella neve

La Bielorussia dovrebbe affrontare le stesse sanzioni della Russia in caso di invasione, afferma l'UE

Per saperne di più

In un segno simbolico del suo crescente isolamento, senza eguali che possano rispondergli o discutere idee, Putin ha recentemente iniziato a incontrare politici, compresi i suoi stessi ministri, su tavoli ostentatamente grandi, apparentemente come precauzione Covid. Ma alla riunione del consiglio di sicurezza di lunedì, quando un lungo tavolo per una volta sarebbe sembrato appropriato, Putin si è seduto da solo, osservando i suoi subordinati da assurdamente lontano, mentre si contorcevano goffamente su sedie in attesa del loro turno di essere grigliati dal capo.

Da dietro la sua scrivania, sorridendo spesso, Putin ascoltava uno per uno il suo consiglio di sicurezza. Il corpo contiene alcune delle poche persone che hanno l'orecchio di Putin, ma anche alcuni di loro sono apparsi intimiditi dalla situazione e nervosi per aver alterato le loro battute.

Sergei Naryshkin, il capo da falco del servizio di spionaggio russo, noto per aver rilasciato dichiarazioni aggressivamente anti-occidentali, balbettava a disagio mentre Putin lo criticava sul fatto che sostenesse la decisione.

"Parla direttamente!" Putin scattò, due volte.

Alla fine, quando è stato in grado di tirare fuori le parole, Naryshkin ha detto di aver sostenuto che "LNR e DNR entrassero a far parte della Russia". Putin gli ha detto che non era l'argomento della discussione; era solo il riconoscimento che veniva soppesato.

fonte: theguardian.com

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / 'Parla d...rincipale
from: ladysilvia
by: Triennale