Terrorismo: Usa; Ridge Bin Laden Vuole colpire per influenzare le elezioni di novembre preparando un attacco all’America

Venerdì
08:27:39
Luglio
09 2004

Terrorismo: Usa; Ridge Bin Laden Vuole colpire per influenzare le elezioni di novembre preparando un attacco all’America

Terrorismo: Usa; Ridge, al-Qaida vuol colpire le elezioni

View 136.4K

word 509 read time 2 minutes, 32 Seconds

NEW YORK - Al-Qaida sta aumentando gli sforzi per cercare di lanciare un «attacco su larga scala» contro gli Usa, per condizionare la campagna elettorale per la Casa Bianca: lo ha detto il ministro della sicurezza interna Tom Ridge, in una conferenza stampa.

Ridge ha sottolineato che l’amministrazione Bush non vuole per il momento alzare il livello di allerta antiterrorismo, ma ha dato disposizione di «rafforzare le misure di sicurezza» in tutto il Paese e in particolare a New York e Boston, le città che ospiteranno le convention politiche nelle prossime settimane.

Il ministro ha spiegato che non ci sono indicazioni specifiche su tempi, luoghi e modalità di un possibile attacco, ma che esistono informazioni «credibili» sul fatto che al-Qaida lo stia preparando. Ridge ha citato l’Italia, insieme a Gran Bretagna e Giordania, tra i Paesi nei quali sono state raccolte informazioni importanti, nel corso di operazioni con arresti di estremisti islamici.

http://www.swissinfo.org

Gli 007 di Washington ne sono convinti. Il piano di un nuovo devastante attacco all’America li vede riuniti nel loro rifugio, genericamente localizzato sui monti al confine tra Afghanistan e Pakistan. Osama bin Laden e il suo braccio destro Ayman al-Zawahiri lo stanno limando, definendo i dettagli, forti di un esercito integralista votato al martirio con un raggio d'azione che non conosce confini. Il bersaglio -o i bersagli- possibili (sistemi di trasporto, edifici simbolici, impianti nucleari) non sono conosciuti. Solo l’obiettivo dell’attentato è noto. Ed è strategico: influenzare il voto alle presidenziali di novembre con un attacco contro l’America che sia degno dell’11 settembre e in grado di radere al suolo le speranze di George Bush di essere confermato alla Casa Bianca. Secondo fonti di intelligence ritenute affidabili dalla Cnn, il grande attentato in preparazione all’interno dei confini nazionali americani -confermato ieri dallo stesso segretario per la sicurezza americana Tom Ridge- è stato deciso dallo stesso leader di al Qaeda.

Con obiettivi politici precisi. "Abbiamo ricevuto rapporti credibili di attentati su vasta scala che mirano a colpire il processo democratico del nostro Paese, sulla base di informazioni ottenute dai militanti arrestati in Inghilterra, Giordania e Italia" ha spiegato Tom Ridge, denunciando di fatto "la situazione più preoccupante dall’11 settembre ad oggi" per gli Stati Uniti. "Sappiamo che hanno i mezzi per agire, ha aggiunto Ridge, scontrandosi tuttavia con quanti - nel partito Democratico- hanno visto nell’allarme lanciato dallo Zar dell’antiterrorismo una possibile strumentalizzazione elettorale.

Ridge ha infatti smentito che vi sia una concreta preoccupazione per le due convention, quella democratica di Boston in programma a fine luglio e quella repubblicana di New York a fine agosto, e in vista delle presidenziali del 2 novembre prossimo. Inoltre se il dipartimento della Difesa ha disposto un potenziamento delle misure di prevenzione, è anche vero che il livello di allarme non è stato fatto scattare al colore arancione e resta per ora fermo al giallo.

http://www.tg5.it

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Terroris...America