BELLONA (Caserta):MARCO DI RAUSO SCOMPARSO IL 22-08-04, LA MADRE FA UN APPELLO DISPERATO, AIUTATEMI A CERCARE MIO FIGLIO

Lunedì
23:08:37
Novembre
15 2004

BELLONA (Caserta):MARCO DI RAUSO SCOMPARSO IL 22-08-04, LA MADRE FA UN APPELLO DISPERATO, AIUTATEMI A CERCARE MIO FIGLIO

View 137.8K

word 456 read time 2 minutes, 16 Seconds

“Sono Maria Ferrara da Capua, la mamma di Marco Di Rauso, chiedo a tutte le persone, in particolare a chi è mamma come me, di aiutarmi a cercare mio figlio. Sono trascorsi tre interminabili mesi da quando Marco si è allontanato dalla sua casa di Bellona lasciando sua moglie, Maddalena ed il piccolo Salvatore.

Il mio appello è dettato dal cuore per cui supplico, chiunque abbia, anche il più piccolo indizio, di farmelo sapere o di avvertire le forze dell’ordine. L’appello che ho fatto attraverso la trasmissione di Rai Tre, “Chi l’ha visto?” non ha prodotto i risultati sperati.

ALCUNI DATI SU MARCO:
Età :            27 (al momento della scomparsa)
Statura:        m. 1,78
Occhi:          castani
Capelli:        castani
Scomparso da:  - Bellona (Caserta)
Scomparsa il :  22 agosto 2004
Abbigliamento:  maglietta arancione e jeans blu
Note:          - Una angioma all’altezza delle sopracciglia


Marco Di Rauso, incensurato, lavora come muratore a giornata, è sposato ed ha un figlio di quattro anni. Secondo il racconto della moglie, il 22 agosto scorso si sarebbe alzato prima del solito, rimanendo affacciato al balcone fino all’arrivo di un'auto che si sarebbe fermata davanti alla sua casa di Bellona (Caserta) e suonando il clacson.

A quel punto Di Rauso sarebbe sceso immediatamente in strada, dicendo che sarebbe tornato subito, senza prendere nè i documenti, nè il portafogli, nè il cellulare. Da quel momento non ha fatto più ritorno a casa.

La notizia è stata riportata da molti giornali quotidiani sia del nord, del centro e del sud Italia. Mio figlio, alto un metro e 75 cm. ha un segno particolare: un angioma tra le arcate sopracciliari per cui può essere riconosciuto facilmente. Ogni giorno che passa un pezzo della mia esistenza va via e con esso anche la tranquillità della mia famiglia che non riesco più a riconoscere. Regna un nervosismo incontrollato tra gli altri miei figlioli e mio marito e non vorrei che l’allontanamento di Marco, già di per se, gravissimo, comporti altre situazioni che potrebbero sfaldare l’intera famiglia. Vi prego, aiutatemi a riabbracciare mio figlio, vi dimostrerò la mia gratitudine per il resto dei miei giorni. Avevo sentito parlare di dolori immensi ma, solo quando essi si provano sulla propria pelle si conosce la vera entità . Aiutatemi”.

Questo, triste appello fatto dalla signora Ferrara lancia a tre mesi dalla scomparsa del figlio Marco dove, nonostante quello che sinora è stato fatto, la situazione non è cambiata, del giovane ragazzo, nessuna traccia.

Siamo fiduciosi del Vs apporto, stampate la foto di Marco Di Rauso che abbiamo messo on-line e mostratela a tutti i vs amici, qualora abbiate dei riferimenti potete comunicarli subito al 113.

oppure scrivete alla nostra redazione: MarcoDiRauso@ladysilvia.com

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / BELLONA ...IO FIGLIO