Benevento: Completamento della viabilità . Presentati due progetti per la viabilità

Lunedì
16:50:08
Marzo
06 2006

Benevento: Completamento della viabilità . Presentati due progetti per la viabilità

Asse stadio - via Avellino e collegamento Pezzapiana - Rotonda dei Pentri

View 131.2K

word 488 read time 2 minutes, 26 Seconds

Benevento, 01 mar 2006 - «Abbiamo messo in campo due progetti che ci consentiranno di sistemare definitivamente la viabilità tra i quartieri cittadini e tra questi e i raccordi per le autostrade».

Lo ha affermato il sindaco D'Alessandro, concludendo la conferenza stampa di presentazione degli elaborati, già approvati dalla giunta, per il completamento dell’asse interquartiere Stadio - via Avellino e della viabilità tra via dei Longobardi, Pezzapiana e Rotonda dei Pentri.

All’incontro sono intervenuti gli assessori Luigi De Minico (lavori pubblici) e Fernando Petrucciano (urbanistica).

Il programma operativo per il completamento della rete viaria nell’ambito compreso tra la zona industriale Pezzapiana e via dei Longobardi, che implica la soppressione dei passaggi ai livelli e quindi un accordo di programma con le Ferrovie, nasce da più esigenze.

Innanzi tutto il Comune di Benevento deve realizzare il completamento dell’asse viario interquartiere denominato Nord - Est, a servizio di Pezzapiana, nonchè di collegamento della viabilità urbana di via dei Longobardi e via Valfortore a quella extraurbana rappresentata dal raccordo autostradale Castel del Lago - Caianello.

Strategico, dunque, appare l’accordo da sottoscrivere nei prossimi giorni tra il Comune e le Rete ferroviaria italiana spa per la soppressione del passaggi a livello sulle linee Napoli - Foggia e Benevento - Campobasso, mediante la realizzazione di opere sostitutive quali sottovia carrabili e viabilità alternative di collegamento con le strade esistenti.
Più in generale, il Comune intende procedere alla riorganizzazione dell’assetto viario nell’ambito compreso tra la zona industriale Pezzapiana e via dei Longobardi, tenuto conto anche degli interventi privati in programma nell’area (lottizzazioni e insediamento del centro commerciale).

Asse interquartiere Stadio - via Avellino
Rispetto al progetto originario risalente agli anni '90 e ai lavori iniziati dalla Provera e Carrassi, l’amministrazione ha scelto di eliminare il collegamento diretto con il viale Mellusi (tramite le gallerie) sia per il forte impegno di spesa che doveva essere assunto sia per garantire le nuove esigenze di traffico sviluppatesi negli ultimi anni ponendo in primo piano la necessità di meglio servire via Avellino.

La nuova progettazione è stata finalizzata all’utilizzo delle opere già realizzate negli anni passati e alla riduzione dell’impatto ambientale. In particolare si è previsto di realizzare una strada a due corsie, con marciapiedi e piste ciclabili su ambo i lati.
Il dislivello tra la traccia stradale esistente e il punto di attacco su via Avellino verrà superato con un rilevato in terra e con scarpate rinverdite.
Inoltre i collegamenti con via dei Mulini, via Fontanelle e il viadotto delle Streghe verranno assicurati mediante le rampe.

Per il completamento dell’asse interquartiere è disponibile un finanziamento di 3 milioni di euro, derivante dall’Accordo di programma per i sistemi urbani. Cinquecentomila euro saranno stanziati direttamente dal Comune, che peraltro ha già approvato il progetto esecutivo del primo lotto dei lavori.

Ascoben

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Benevent...abilità