COSTUME E MALCOSTUME! UN PAESE CON NORME SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI!

MOVE
MOVE
Mercoledì
04:07:07
Aprile
04 2007

COSTUME E MALCOSTUME! UN PAESE CON NORME SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI!

Diritti dell’uomo violati, o comportamento "estroso" di un Poliziotto ancora poco chiaro?

View 158.9K

word 588 read time 2 minutes, 56 Seconds

COSTUME E MALCOSTUME! SU Ladysilvia; UN PAESE CON NORME SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI! (Ex)Poliziotto in gonnella fa parlare ancora di se...

Costume? ; Malcostume?

Questo è un Paese che a volte perde la direzione, questo è un Paese che troppe volte deride se stesso mettendosi gratuitamente a repentaglio.

In questo Paese meraviglioso, stranamente si fissano le Regole in contraddizione e a volte, si contraddicono le stesse, mah...

Mi riferisco proprio all’episodio del chiacchieratissimo ex-Poliziotto di Venezia che gironzolava per la città vestito da donna.

Dopo le sue uscite pubbliche in gonnella, è stato denunciato e destituito dal corpo per comportamento amorale.

Atroce il dilemma, è stato violato il suo diritto di libera espressione oppure no?

Può un Tutore dell’Ordine “Uomo”, gironzolare libero dal servizio in tacchi e minigonna per la città ?

In realtà il sottile ed esoterico confine del Diritto dell’Uomo, qui si scontra in pieno con le Norme ed il Diritto Amministrativo.
(Senza contare il rigido Codice Deontologico proprio dei Poliziotti).

poliziotto in gonnella travestito o trans alcuni pareri del pubblicoQuel Poliziotto in gonnella NON è un gay o, perlomeno, non l’ha mai dichiarato apertamente, lui si è limitato a giustificare le sue uscite demodè, quali : “Libere espressioni di uno spiccato senso della sua estrosità ”.

A questo punto, rimandando il giudizio Amministrativo finale agli esperti del settore, deponendo per un istante la propria ideologia politica e religiosa, sconfinando nella spiritualità che unisce gli uomini tutti, mi domando : "Se il poliziotto non ha tendenze omosessuali, se non è dichiaratamente gay, se, insomma, non ha giustificazioni dette "di categoria", il suo vestirsi da donna a questo punto non è una necessità oggettiva, se pur astrattamente, non è giustificato in pieno il suo vestirsi da donna, anzi, è un vero e proprio "strano travestimento da donna di un uomo" e lo scenario in questa dimensione cambia, diviene inquietante, si ribalta totalmente ogni applicazione della logica del diritto di espressione e di tendenza sessuale invocata e pretesa dall’ex-Poliziotto.

Senza provocazioni, umanamente mi domando : “Chi può dare fiducia ad un estroso Tutore dell’Ordine che si esprime così liberamente?”.

Mi viene da pensare che comunque sia, quel Tutore dell’Ordine estroso custodisce sempre un arma...

Se l’ex-Poliziotto NON è gay ma si veste da donna, magari c’è un diverso problemino, senza offesa.

Fortunatamente non sta a me giudicare, mi troverei in difficoltà lo ammetto, però esprimo liberamente un pensiero da umile ed ignorante cittadino che vuole imparare e conoscere lo strano Mondo in deve vivere.

Confini morali, amministrativi e deontologici o meno, la mia provocazione mediatica è stata già fatta, magari in merito alla vicenda sarebbe opportuno conoscere l’opinione dei cittadini e per questa volta, ma solo per questa volta, depongo l’arma (facile) che ho usato quale scambio politico tra l’Onorevole Guadagno vestito da donna in Parlamento e il Poliziotto destituito dal corpo della P.S. per analoghi motivi. (Rif. ccsnews dot it).

Credo sia opportuno conoscere il pensiero del cittadino Italiano, poichè il cittadino Italiano è lo Stato Italiano e lo Stato Italiano, è il Popolo Sovrano.

Al Popolo Sovrano l’ultima parola, come si dice : "Voce di Popolo, Voce di Verità !"

Ed è proprio il Popolo Sovrano che deve sentirsi tutelato da quel Poliziotto in minigonna”¦

Ma, non era meglio se il Poliziotto avesse indossato un meno estroso Kilt Scozzese?

P.S. Chissà cosa ne pensano - apertamente - , i suoi ex colleghi?

Sarebbe davvero interessante sapere...

La Redazione
Ladysilvia National Network

di massimiliano de cristofaro

Source by www.ccsnews.it


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / COSTUME ...DI NERVI!