Il Nobel Al Gore cittadino onorario di Milano

Giovedì
02:00:02
Dicembre
11 2008

Il Nobel Al Gore cittadino onorario di Milano

Il Sindaco Moratti: "Felice di consegnare questa onorificenza a un uomo le cui azioni sono d'esempio per il mondo"

View 134.7K

word 662 read time 3 minutes, 18 Seconds

Milano: "Milano a Poznan ha aderito alla Dichiarazione sui cambiamenti climatici promossa dal network internazionale Eurocities”, ha dichiarato il Sindaco Moratti in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria al Premio Nobel per la Pace Al Gore. La dichiarazione, a cui hanno già aderito Londra, Parigi, Barcellona, Vienna, Lisbona, Stoccolma, Copenaghen ed Helsinki, riflette limpegno di Eurocities e sostiene che lambito locale ha un ruolo essenziale nella lotta contro i cambiamenti climatici, dove le città rappresentano dei partner essenziali, in coordinamento con le istituzioni UE e gli Stati Membri. A Poznan, in Polonia, si sta svolgendo la 14° Conferenza Mondiale Onu sul Clima per studiare gli strumenti per superare il protocollo di Kyoto a un anno dallappuntamento di Copenaghen. Al vertice partecipano Ministri e rappresentanti di Stato di tutto il mondo e della comunità scientifica tra cui i premi Nobel per la pace Rajendra Kumar Pachauri e Al Gore.


Il Comune di Milano è presente con lassessore alla Mobilità, Trasporti, Ambiente Edoardo Croci. "Milano conferma il suo impegno a favore ambientale e clima in linea con gli obiettivi europei – ha dichiarato lassessore Croci, durante il suo intervento a Poznan – Il contributo della città nella sfida globale contro il cambiamento climatico è determinante e Milano è in prima linea insieme alle altre grandi città di tutto il mondo”. Croci ha anche annunciato la sottoscrizione, da parte del Comune di Milano, alla campagna di Iclei- Governi Locali per la sostenibilità per il clima. Iclei e Comune di Milano saranno ancora insieme il prossimo 16 e 17 marzo in occasione del convegno organizzato a Milano dal network sullefficienza energetica nel settore trasporti e civile che coinvolgerà la business community e le Istituzioni della città. Attualmente, in città, i due settori maggiormente responsabili nellemissione di CO2 sono il settore civile (riscaldamento privato, illuminazione, ecc) per il 54,4% e il settore dei trasporti per il 28,7%. Lassessore Croci, nel suo intervento ha quindi illustrato le azioni avviate dallAmministrazione per limitare le emissioni di CO2 in città, a favore della mobilità sostenibile e dellefficienza energetica negli edifici. Le due misure più importanti, già in corso, riguardano lestensione della rete di teleriscaldamento a 500.000 abitanti che porterà calore pulito in sostituzione delle caldaie autonome o condominiali e il raddoppio della rete metropolitana con la conseguente riduzione degli spostamenti in auto. Per entrambe le azioni si prevede una riduzione delle emissioni di CO2 pari a circa l8% delle emissioni attuali.


Allobiettivo contribuiscono anche molte altre misure a favore del trasporto pubblico e di limitazione del traffico privato, come lincremento delle frequenze dei mezzi di trasporto pubblici, Ecopass, lestensione della sosta regolamentata, lintroduzione del bike-sharing. Limpegno di Milano a livello internazionale parte con la Covenant of Mayors il "Patto fra i Sindaci” promosso dalla Commissione Europea a cui il Sindaco Moratti ha aderito nel novembre 2007. Con la firma della Covenant Milano si è impegnata a ridurre entro il 2020 di almeno il 20% le emissioni generate.


LA MOTIVAZIONE:



Per essersi contraddistinto nella sua attività di uomo politico come Vice Presidente degli Stati Uniti dAmerica, ruolo teso alla promozione di una politica globale volta alla risoluzione dei conflitti nelle regioni balcanica e mediorientale al fine di ricostruire il dialogo politico interetnico, interreligioso e interculturale, favorendo il disarmo con la pace e la creazione di relazioni internazionali stabili e solide.


Nella sua lunga carriera, coronata dal conferimento del Nobel per la pace nel 2007, si è impegnato, attraverso la fondazione "Alliance for Climate Protection, a diffondere una maggiore conoscenza sui cambiamenti climatici provocati dalluomo ponendo quale obiettivo la promozione e realizzazione di misure necessarie a contrastare i cambiamenti climatici ed i loro effetti.


Per aver promosso la candidatura di Milano per lExpo 2015, contribuendo attivamente allassegnazione della città quale sede dellEsposizione Universale.


Il suo impegno e la sua dedizione sono di esempio alla città di Milano che intende farsi portatrice degli ideali che sono alla base della sua politica.


Source by Moratti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Il Nobel...di Milano
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab