Letteratura in metrò. Proclamati i vincitori del concorso Subway

Giovedì
00:21:57
Maggio
27 2010

Letteratura in metrò. Proclamati i vincitori del concorso Subway

Rizzi: "Milano laboratorio di scrittura e creatività giovanile”

View 136.0K

word 658 read time 3 minutes, 17 Seconds

Milano: Più di 1.300 giovani talenti della narrativa, della poesia e del disegno hanno partecipato al concorso Subway-Letteratura con la speranza di farsi conoscere, grazie alla pubblicazione e alla distribuzione dei loro racconti, poesie e illustrazioni, nelle stazioni del metrò.

Da nove anni Subway-Letteratura esprime la voglia di scrittura e la creatività giovanile (fino ai 35 anni) che da Milano, dove liniziativa è nata nel 2001 da unidea dellAssociazione laboratorio E-20 e del settore Giovani del Comune, si estende ad altre città italiane, da Roma a Napoli, da Palermo a Venezia a Bologna. Questanno saranno 5.200.000 le copie dei libretti che circoleranno, da domani fino alla fine di ottobre, in 16 città e nelle due aree metropolitane di Milano e Napoli. Una rete capillare che darà ai vincitori lopportunità di presentarsi al grande pubblico. Dalla prima edizione sono stati scoperti 132 narratori e 54 poeti e valutati 8.550 racconti e 6.300 poesie, numeri che fanno di Subway-Letteratura e di Milano un vero laboratorio della scrittura e della creatività giovanile.

Oltre al circuito delle 160 postazioni fisse (juke-box letterari) con le copie cartacee, i libretti si potranno leggere e scaricare anche dal sito internet www.subway-letteratura.org che in poco più di un anno e mezzo ha registrato 4 milioni di accessi.

Oggi a Palazzo Marino la proclamazione dei vincitori: dieci autori a pari merito per la narrativa, uno per il "Premio Speciale Università Iulm Under 19” e uno per il "Premio Speciale Città di Milano”. Altri otto partecipanti sono stati premiati per la categoria poesia.

Sono intervenuti Davide Franzini e Oliviero Ponte di Pino, ideatori e curatori delliniziativa e lassessore allo Sport e Tempo libero, Alan Rizzi: "Grazie a questa iniziativa – ha spiegato lassessore – centinaia di giovani scrittori e illustratori hanno avuto la possibilità di farsi conoscere dal grande pubblico, con la pubblicazione e la distribuzione del proprio racconto, poesia o copertina e molti altri ragazzi hanno partecipato sottoponendo le proprie opere a una giuria”. "Il concorso Subway – ha aggiunto lassessore Rizzi – è diventato così un fenomeno letterario e un punto di riferimento per giovani autori che cercano unopportunità per emergere. è questo il risultato a cui il Comune puntava quando nel 2001 liniziativa è partita. Ora la formula di questo concorso letterario ha raggiunto anche altre grandi città tra cui Roma, Napoli Palermo e questanno anche Venezia, confermando la capacità di Milano di essere motore della cultura e della creatività giovanile”.

Insieme alla designazione dei 12 libretti, che avranno diffusione nazionale, è stato assegnato oggi anche il "Premio Speciale Città di Milano”, andato ad Alessandro Giuffrida, 26 anni, di Lainate in provincia di Milano, per "Cronache del post-licenziamento”. Il suo racconto narra la storia di Enrico Tutteli, giovane uomo del 2089, che per una crisi della "mega” industria produttrice di macchine "brefatrici”, aggeggi indispensabili per lesistenza del mondo, viene licenziato.

"è un racconto vivace e ironico, originale e terribilmente attuale – ha commentato lassessore Rizzi, membro della giuria – uno scritto di genere ‘fantapossibile, come lo definisce il suo autore, che offre ai lettori uno sguardo sul mondo dei giovani come lui, dove il confine tra il futuro narrato e il presente vissuto è un filo sottilissimo”. "Labbiamo scelto – ha spiegato Rizzi – per la capacità di scrittura del suo autore e labilità nel descrivere la Milano del terzo millennio, cogliendone gli aspetti grotteschi e inquietanti, ma lasciando ai lettori lo spazio di un incoraggiante finale”.
Da domani 27 maggio fino al 16 giugno le copie dei libretti saranno disponibili a Milano nei juke-box collocati nelle stazioni del metrò di Duomo, Cadorna, Centrale, Loreto, Lambrate, Porta Garibaldi, Porta Venezia, Lanza, Moscova e Amendola Fiera.

Altri punti di distribuzione saranno presenti allo Iulm e allInformagiovani di via Dogana 4.

Liniziativa Subway – Letteratura si chiuderà con un laboratorio di tre giorni, dal 18 al 20 giugno, alla Fabbrica del Vapore di via Procaccini 4. I contatti e il confronto tra i giovani autori proseguiranno sullomonimo blog letterario.

Alan Christian Rizzi - Sport e Tempo Libero

Source by Alan_Christian_Rizzi


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Letterat...so Subway