Celebrazioni del 2 giugno senza i leghisti

Mercoledì
17:53:39
Giugno
02 2010

Celebrazioni del 2 giugno senza i leghisti

View 166.8K

word 388 read time 1 minute, 56 Seconds

Celebrazioni del 2 giugno senza i leghisti.

Le celebrazioni del 2 giugno hanno seguito il loro iter tradizionale,sono state aperte dalla deposizione di una corona di fiori al milite ignoto adattendere il Capo dello Stato sulle scale dell’Altare della Patria c’erano il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi,il Presidente del Senato Schifani il vice Presidente della Camera Antonio Leone e il Presidente della Corte Costituzionale Francesco Amirante. Il Presidente Napolitano ha dichiarato : «Abbiamo vissuto anni non sempre facili, anni di duro lavoro resi però fecondi dalla forza propulsiva dei valori della nostra Carta Costituzionale: democrazia, libertà, eguaglianza, giustizia. Su quei valori fondanti abbiamo costruito lItalia di oggi, soggetto protagonista della comunità internazionale e di unEuropa che è chiamata a rafforzare la sua unità. Bisogna lavorare insieme per sicurezza e benessere».

Come l’anno scorso la parata è durata 80 minuti,durante la quale hanno sfilato in 6000 tra militari e civili e con la partecipazione delle frecce tricolori.

Non è passata inosservata l’assenza dei Ministri della Lega,rappresentati in maniera molto defilata dai vicecapogruppo di Camera e Senato, Sebastiano Fogliato e Lorenzo Bodega. “Questo è un brutto segnale, ma quello che conta è che l’83% degli italiani è orgoglioso di far parte di un’unica grande nazione. Tutto il resto è retorica, chiacchiere che non hanno valore“, ha commentato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, per poi ricordare che “secondo l’ultimo sondaggio di Mannheimer l’83% degli italiani si sente molto orgoglioso di appartenere all’Unità nazionale“.

Sempre a proposito dell’assenza dei Ministri della Lega Il segretario Udc Lorenzo Cesa ha dichiarato “La festa della Repubblica - ha detto - deve unire tutti gli italiani, nessuno escluso, in un sentimento di autentica riconciliazione nazionale. L’assenza alle celebrazioni dei principali leader e degli esponenti di governo espressione della Lega - ha concluso Cesa - rappresenta una nota stonata e probabilmente un’occasione persa“. .

Roberto Maroni era a Varese, dove durante la cerimonia al posto dell’inno di Mameli sono stati suonati La Gatta di Gino Paoli, Con te partirò di Andrea Bocelli e altri pezzi famosi degli ultimi 50 anni della canzone italiana.

Gasparri invece ha preso la distanze da Alemanno dicendo che questo è un tema che interessa solo i giornalisti.

Diciamo che per i leghisti queste erano le prove per i 150 anni dell’unità di Italia.





Source by Alfredo_d_Ecclesia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Celebraz... leghisti
from: ladysilvia
by: Governo
from: ladysilvia
by: Apple