Rom: Dare loro una casa, indice di abusivismo

Martedì
16:44:08
Dicembre
21 2010

Rom: Dare loro una casa, indice di abusivismo

ROM, De Corato: “dare case ai Rom significa nuova ondata di abusivi dopo che comune ha frenato flussi portandoli da 8000 a 1500: in Romania 2 milioni pronti a partire”.
dopo diktat di un solo magistrato comune ha dovere di ricorrere

View 175.4K

word 406 read time 2 minutes, 1 Seconds

Milano: “Milano è riuscita a diminuire la presenza dei rom portandola da 8000 in città a 1500 in tutta la provincia, parole del Prefetto. Ma è chiaro che se passa la notizia che a Milano vengono date case gratis ai nomadi, alla luce anche dell’entrata nell’area Schengen della Romania che avverrà nel 2011, riempiremo di nuovo tutte le periferie.

Basti dire che in quel paese sono 2 milioni i rom. Questo è l’effetto che si debbono aspettare i tanti buonisti, i cattolici di sinistra e quei magistrati, che pur non rispondendo ai cittadini visto che non vengono eletti, impongono simili diktat al Comune. Alla faccia dei milanesi che lavorano e fanno i sacrifici per comprarsi una casa”.

Lo afferma il vice Sindaco De Corato a seguito dell’ordinanza del Tribunale civile di Milano che ha accolto il ricorso presentato da 10 rom di via Triboniano contro la mancata assegnazione di 25 case popolari.

“Giusto " spiega De Corato " che il ricorso venga deciso sentendo il prefetto, che è il commissario all’emergenza nomadi. Ma il Comune ha il dovere di fare reclamo per una revoca della decisione, che è stata presa da un solo giudice. Tornare il 6 aprile nell’udienza di merito con lo stesso magistrato non è una garanzia. Occorre che la causa sia valutata collegialmente. E comunque sulla vicenda occorre andare fino in fondo. Fino alla Corte d’Appello in caso venga mantenuta questa assurda sentenza”.

“Che Milano debba essere presa per i fondelli da rom che finora hanno campato alle spalle della collettività - sottolinea De Corato - è ridicolo. Gente che, nonostante il buon cuore di Milano, non ha alcuna voglia di integrarsi. E seguita a vivere di furti e scippi nella migliore delle ipotesi, come dimostra l’ennesimo arresto di una rom recidiva trovata a rapinare una signora nel mezzanino della metropolitana Lima. E che fa dell’abusivismo una regola, visto che solo nell’area Barzaghi-Triboniano dal 2007 a oggi sono stati abbattuti 244 manufatti con 30 denunce e 58 arresti e fermi di polizia giudiziaria. E il bello, e lo abbiamo scoperto più volte facendo scattare gli allontanamenti, è che chi sta nei campi possiede magari altri immobili in altre parti d’Italia. E tiene furbescamente i piedi in due scarpe”.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Rom: Dar...busivismo
from: ladysilvia
by: LANCIA