Droga: Controlli dei vigili in via Padova e viale Espinasse, in manette 4 spacciatori

Giovedì
15:32:11
Gennaio
27 2011

Droga: Controlli dei vigili in via Padova e viale Espinasse, in manette 4 spacciatori

View 163.4K

word 334 read time 1 minute, 40 Seconds

Milano: “Coinvolto in un incidente stradale (senza feriti) in via Padova, si è dato alla fuga a piedi cercando di sbarazzarsi di un pacchetto di sigarette contenente 10 dosi di cocaina ceduto alla compagna. Ma lo scambio sospetto non è passato inosservato a una pattuglia che lo ha inseguito e arrestato. E’ finito così il tentativo di fuga di un romeno di 25 anni con precedenti per furto, resistenza, clonazione di carte di credito e già finito in carcere 3 volte da dove era uscito solo lo scorso ottobre. Arrestata anche la compagna, un’ italiana di 33 anni. Entrambi si trovano già a San Vittore. Altri due pusher sono finiti in manette grazie ai vigili.

Si tratta di un egiziano di 42 anni, che spacciava hashish in via dei Transiti, sempre in zona via Padova. L’extracomunitario ha precedenti specifici ed era già stato fermato in passato sempre dalla Polizia Locale di Milano per furto. Quindi un italiano di 19 anni è stato sorpreso in viale Espinasse dagli agenti in abiti civili a consegnare una dose di cocaina a un cliente. Addosso aveva 277 euro frutto dei proventi dello spaccio che gli sono stati sequestrati”.

Lo comunica il vice sindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo de Corato.

“Da inizio anno -spiega De Corato - sono già 13 i pusher fermati dalla Polizia Locale, nel 2010 anno erano stati 130. Un’attività di supporto alle forze dell’ordine che ha contribuito al calo dei reati di spaccio del 20% in 2 anni come ha certificato la Questura. Nella maggioranza dei casi i pusher sono recidivi e hanno alle spalle diversi precedenti penali. Evidentemente c’è una mano troppo morbida dei giudici, visto che la Polizia Locale si trova spesso a fermare persone già arrestate. Che i controlli siano avvenuti in via Padova e viale Espinasse " sottolinea De Corato - non è un caso, visto che si tratta di zone monitorate in virtù delle ordinanze sulla sicurezza tuttora vigenti (per viale Espinasse il provvedimento vale per lo stabile al civico 104)”.

Source by Riccardo_De_Corato


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Droga: C...acciatori