Previsione meteo del 23 febbraio 2011

Mercoledì
10:48:04
Febbraio
23 2011

Previsione meteo del 23 febbraio 2011

View 155.8K

word 887 read time 4 minutes, 26 Seconds

AVVERTENZE PER LA GIORNATA ODIERNA:
Precipitazioni:
- sparse, anche a carattere di rovescio o temporale localmente di forte intensità , su Sicilia e Calabria orientale e meridionale, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
- da isolate a sparse su resto della Calabria, Sardegna orientale, Basilicata, Puglia, Molise, Abruzzo e Marche, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate:
- su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia settentrionale in calo fino ai 200-300 m, con apporti al suolo deboli;
- su Basilicata e Calabria settentrionale inizialmente al di sopra dei 600-800 m, in calo fino ai 400-600 m, con apporti al suolo da deboli fino a puntualmente moderati;
- sul resto dei rilievi calabresi e sulla Sicilia in calo fino a 600-800 m, con apporti al suolo moderati.
Temperature: in sensibile diminuzione sulle regioni meridionali e su quelle adriatiche.
Venti: forti settentrionali, con raffiche di burrasca o burrasca forte, sulle regioni meridionali, sulle Isole maggiori e lungo tutta la dorsale appenninica; localmente forti settentrionali sulla Liguria, sui settori adriatici e sulla Toscana; forti da nord-est sul Triestino e localmente forti di Favonio sui settori alpini.
Mari: agitati il Mare e Canale di Sardegna, localmente il Tirreno meridionale e lo Stretto di Sicilia; molto mossi i restanti bacini, in serata tendenti ad agitati il Tirreno centrale e lo Ionio.

SITUAZIONE:
una profonda saccatura di origine scandinava si protende sino alla nostra Penisola, recando aria fredda al suo seguito ed una forte ventilazione dai quadranti settentrionali che scavano un minimo barico piuttosto profondo attualmente a ridosso della Sicilia. Tale configurazione nella giornata odierna determina, altresì, precipitazioni anche intense sull’estremo sud, con deboli nevicate sui versanti adriatici sino a quote collinari e con temperature in generale calo.
Per domani, la traslazione della saccatura e del predetto minimo verso levante, favorirà un generale miglioramento del tempo, accanto all’ulteriore rinforzo dei venti settentrionali. Tra Venerdì e Sabato l’approfondimento di una saccatura dai Balcani verso l’Adriatico meridionale, porterà locali fenomeni d’instabilità sulle regioni orientali centro-meridionali, in estensione nella giornata di sabato su tutto il meridione.

TEMPO PREVISTO PER OGGI:
NORD:
Prevalentemente poco nuvoloso, salvo il transito di nubi alte sui settori orientali e addensamenti a ridosso dell’Appennino emiliano-romagnolo.
CENTRO E SARDEGNA:
Nuvoloso sulla Sardegna con precipitazioni residue, specie sui settori orientali, ma con tendenza a schiarite nel corso della mattina. Da parzialmente nuvoloso a nuvoloso sui versanti adriatici, con deboli precipitazioni associate, a carattere nevoso fino a quote collinari; poco nuvoloso altrove, con possibilità di qualche addensamento in più sul Lazio meridionale.
SUD E SICILIA:
Molto nuvoloso sulla Sicilia e sulla Calabria, con precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. Irregolarmente nuvoloso su Basilicata e Puglia con locali piogge o isolati rovesci. Da poco a parzialmente nuvoloso sulla Campania, salvo locali addensamenti sui settori meridionali. Quota neve in calo sino a 5-600 metri.
TEMPERATURE:
In generale diminuzione.
VENTI:
Forti settentrionali, con raffiche di burrasca o burrasca forte, sulle regioni meridionali, sulle Isole maggiori e lungo tutta la dorsale appenninica; localmente forti settentrionali sulla Liguria, sui settori adriatici e sulla Toscana; forti da nord-est sul Triestino e localmente forti di Favonio sui settori alpini.
MARI:
Agitati il Mare e Canale di Sardegna, localmente il Tirreno meridionale e lo Stretto di Sicilia; molto mossi i restanti bacini, in serata tendenti ad agitati il Tirreno centrale e lo Ionio.

TENDENZA PER:
GIOVEDI 24 FEBBRAIO 2011
NORD:
Cielo generalmente sereno o poco nuvoloso, ma con tendenza a locali addensamenti ad iniziare dai settori alpini e dalle regioni più occidentali che però non apporteranno fenomeni di rilievo.
CENTRO E SARDEGNA:
Poco nuvolo sull’isola; cielo generalmente sereno o poco nuvoloso sulle regioni peninsulari, a parte qualche residua nube ancora presente tra Abruzzo e Molise ma che
non risulterà accompagnata da precipitazioni.
SUD E SICILIA:
Permangono condizioni di maltempo sulle regioni ioniche e sulla Sicilia con precipitazioni temporalesche che tenderanno ad attenuarsi dalla tarda mattinata ad iniziare dall’isola.
Sul resto del meridione nubi sempre meno consistenti e con tendenza ad ampio diradamento.
TEMPERATURE:
In lieve aumento le massime al centro-nord e sulla Sardegna; in diminuzione sia nei valori massimi che minimi sul resto della Penisola e sulla Sicilia.
VENTI:
Deboli orientali al nord con residui rinforzi da nord-est sul Triveneto; dai quadranti settentrionali sulle rimanenti regioni; da moderati a forti su centro e Sardegna; da forti a burrasca o burrasca forte su regioni meridionali e Sicilia.
MARI:
Molto agitati lo Ionio e lo Stretto di Sicilia; molto mossi o agitati l’Adriatico centrale e meridionale ed il Mar Tirreno; mosso l’alto Adriatico; poco mosso il Mar Ligure.

TENDENZA PER:
VENERDI 25 FEBBRAIO 2011
Nuvoloso sui settori adriatici di Abruzzo, Molise, su Basilicata e Puglia con locali precipitazioni nel corso della seconda parte della giornata, nevose a quote collinari sul versante adriatico. Generalmente poco nuvoloso altrove con addensamenti su Campania, Calabria e Sicilia orientale. Ventilazione ancora sostenuta a componente settentrionale sulle regioni del centro-sud e settori costieri dell’alto Adriatico, con temperature rigide.

TENDENZA PER:
SABATO 26 FEBBRAIO 2011
Condizioni di maltempo sulle regioni meridionali e sulla Sicilia con precipitazioni anche diffuse, e nevose a quote basse, che si attenueranno durante le ore serali e notturne a partire dal settore adriatico. La nuvolosità ed i fenomeni risulteranno accompagnati da
venti anche molto sostenuti. Tempo più stabile al nord ma con nuove nubi dalla sera in avvicinamento alle aree alpine.

Source by Protezione_Civile


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Previsio...raio 2011
from: ladysilvia
by: Comune_di_Monza
from: ladysilvia
by: Europe