Riapre la biblioteca Cervantes del Parco Sempione

Mercoledì
19:42:19
Aprile
20 2011

Riapre la biblioteca Cervantes del Parco Sempione

View 129.7K

word 626 read time 3 minutes, 7 Seconds

Milano: Da domani 21 aprile riaprirà al pubblico, completamente rinnovata negli spazi e nei servizi, la Biblioteca del Parco Sempione intitolata allo scrittore Miguel Cervantes. Una "nuova” biblioteca a servizio del Parco, per un rapporto sempre più stretto tra cultura e natura.

Durante il periodo di chiusura, la sede è stata interessata da importanti lavori di riqualificazione, che hanno migliorato non solo gli aspetti funzionali ma anche i servizi.


la riqualificazione della sede

Lintervento di ristrutturazione ha comportato, oltre alla bonifica dallamianto, il rifacimento integrale della pavimentazione, la sostituzione parziale dei serramenti, la riqualificazione dei servizi igienici.

Un nuovo impianto di climatizzazione garantirà maggiore comfort agli utenti, mentre lestensione della rete di cablaggio ed elettrica assicurerà maggior efficienza ai collegamenti, anche se per internet è attivo il servizio wireless, sia in biblioteca che nel giardino di lettura.

Sostituiti integralmente anche i vecchi arredi, al loro posto nuove soluzioni che si adattano alle caratteristiche della struttura.

In autunno sarà in funzione anche la caffetteria, rinnovata e pensata non più come semplice luogo di ristoro, ma come parte integrante dellattività e dei servizi offerti dalla biblioteca. Nella zona caffetteria si potrà infatti usufruire di alcuni servizi, quali la lettura dei quotidiani, utilizzare postazioni internet in piedi, sedute informali per la lettura. Saranno inoltre esposte le novità editoriali.

Per tutto il periodo di chiusura è stato attivato un servizio di guardiania notturna per impedire intrusioni, occupazioni e danneggiamenti della sede. Mentre a partire dal 16 settembre 2010 e fino alla riapertura, tutti i giovedì dalle 15.00 alle 18.00, il Bibliobus ha sostato nel piazzale antistante la biblioteca.

Il progetto di valorizzazione

La rinnovata biblioteca si inserisce nel Sistema Bibliotecario Urbano di Milano con lobiettivo di valorizzare spazi limitati, seppur prestigiosi per la collocazione, attraverso alcuni servizi innovativi:
novità editoriali in continuo ricambio (3.000-4.000 libri), sezioni tematiche dedicate ad aree di interesse (per il 2011: Viaggiare, Stili di vita emergenti, Giardinaggio e natura, Mangiare e nutrirsi, Vivere Milano);
novità editoriali di narrativa in lingua inglese;
una sezione cinema articolata per progetti tematici periodicamente rinnovati, dedicata per il 2011 agli argomenti: Nouvelle Vague, Cinema asiatico, Il cinema e le città, Le colonne sonore;
servizio "edicola” attraverso la selezione di quotidiani nazionali e di riviste in italiano e inglese (circa 30 testate)
progetto e-book: prestito (a partire da giugno 2011) agli utenti di ebook reader.
In questottica non faranno parte dellofferta i servizi per ragazzi e le postazioni specificamente riservate allo studio con libri propri, comunque disponibili nelle altre biblioteche della zona alcune delle quali facilmente raggiungibili dal Parco Sempione.

Ledificio: la sua storia e larchitettura

Realizzato in occasione della X Triennale di Milano, su progetto degli architetti Ico Parisi e Silvio Longhi, il "Padiglione di soggiorno” del Parco Sempione, destinato a ospitare lattuale biblioteca, fu donato nel 1954 al Comune di Milano dalla Cementeria di Merone.

Sottoposto a vincolo dalla Soprintendenza ai Beni Culturali, il Padiglione è uno degli esempi più interessanti dellarchitettura italiana dellepoca. La pianta presenta una superficie "a settore di chiocciola”, limitata allesterno da un tratto di circonferenza e allinterno da un tratto di spirale; una forma curvilinea che si inserisce con perfetta naturalezza nel paesaggio arboreo del parco in cui è collocata.

La struttura è una dimostrazione delle potenzialità estetiche ed espressive del cemento armato: la copertura a lastra continua poggia sul terreno unicamente in dodici punti dellarco di circonferenza, lasciando lintero perimetro esterno ed interno aperto verso il parco tramite una superficie vetrata sostenuta da serramenti in alluminio.

Particolare interpretazione del Glasspavillion francese, l’edificio ha importanza storica ma la sua concezione è estremamente moderna, in perfetta sintonia con la più recente architettura delle biblioteche, che prevede spazi il più possibile aperti e trasparenti.

Orari di apertura al pubblico
martedì e giovedì 9.30-14.30
mercoledì e venerdì 14-19
sabato 10.30-18.30
lunedì chiuso

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Riapre l... Sempione