I NAC alla Fiera del Levante: convegno sulla lotta alle frodi alimentari

Martedì
23:18:26
Settembre
06 2011

I NAC alla Fiera del Levante: convegno sulla lotta alle frodi alimentari

View 130.2K

word 589 read time 2 minutes, 56 Seconds

Bari - Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari - “L’impegno nella lotta alle frodi alimentari costituisce una priorità che ho inteso conferire nell’azione intrapresa dal Ministero che ho l’onore di guidare e la partecipazione dei Nuclei Antifrodi Carabinieri alla Fiera del Levante nel corso di Agrimed- Salone della promozione dell’agroalimentare e al convegno organizzato da UNAPROL proprio sull’azione antifrode va nel senso del percorso intrapreso dal Ministero che auspica sempre più incisive forme di collaborazione tra organismi di controllo e operatori del settore: il nostro mercato agroalimentare deve essere sempre più trasparente nel tutelare legalità e qualità delle produzioni, non solo nell’ interesse dei consumatori, ma soprattutto dei produttori corretti e onesti che non possono subire una concorrenza sleale che proprio nell’illegalità li penalizza fortemente“.

Così il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Saverio Romano, commenta le iniziative che saranno intraprese nel corso delle manifestazioni che si svolgeranno a Bari dal 10 al 18 settembre nel corso della FIERA DEL LEVANTE- AGRIMED SALONE DELLA PROMOZIONE DELL’AGROALIMENTARE.

In particolare, nel quadro del programma di Comunicazione Istituzionale avviato dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari per diffondere la cultura della “legalità“ e della “tutela della qualità“ nel comparto agro-alimentare, i Nuclei Antifrodi Carabinieri saranno presenti nello spazio espositivo del Ministero ove i visitatori potranno porgere domande e chiedere informazioni sul tema delle frodi alimentari e potranno documentarsi sulle attività del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari e dei suoi Nuclei Antifrodi Carabinieri che operano a tutela dei consumatori e degli stessi operatori del settore.

La partecipazione dei Nuclei Antifrodi Carabinieri vedrà anche un momento particolarmente significativo il 13 settembre con il convegno organizzato da UNAPROL, Unaprol - Consorzio Olivicolo Italiano sul tema: “La tutela della qualità nelle produzioni nazionali dell’olio extravergine d’oliva e la lotta alle frodi“.

Il rapporto di collaborazione tra i Nuclei Antifrodi Carabinieri e UNAPROL consentirà di intraprendere più efficacemente una comune azione nella lotta alle frodi alimentari in particolare nel settore dell’olio extravergine d’oliva, il prodotto di eccellenza del “Made in Italy“ che va sempre più tutelato soprattutto dalle più recenti condotte fraudolente che hanno visto introdurre nei cicli produttivi nazionali oli stranieri “deodorati“ e/o di pessima qualità.

Proprio recentemente, il 2 agosto scorso nell’ambito dei controlli straordinari sulle importazioni dell’olio extravergine d’oliva disposti dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, i NAC, Nuclei Antifrodi Carabinieri, hanno individuato una frode commerciale posta in essere sul flusso di commercializzazione dell’olio extravergine d’ oliva che ha portato al sequestro di oltre 9000 litri olio proveniente dalla Spagna e dalla Grecia risultato “deodorato“ alle analisi di laboratorio. La nuova normativa ha consentito di avviare in maniera mirata le indagini sulle tracce dell’olio deodorato che anche le principali associazioni di produttori italiane hanno più volte segnalato come nuova forma di minaccia per le produzioni nazionali che devono confrontarsi con competitors che pongono in commercio “olio extavergine d’oliva“ a costi bassissimi, ma ben lontani da quello derivato dalla qualità delle cultivar nazionali.

UNAPROL, fondata nel 1966 da Coldiretti e Confagricoltura, rappresenta la principale realtà dell’associazionismo nel settore dell’olio d’oliva a livello nazionale ed europeo cui aderiscono circa 550mila produttori olivicoli, rappresentati territorialmente da 71 associazioni provinciali, e pertanto l’impegno comune di tanti operatori del settore a fianco dei Nuclei Antifrodi Carabinieri consentirà di diffondere più efficacemente la “cultura“ della legalità e della tutela della qualità nella produzione dell’olio extravergine d’oliva.

Source by carabinieri


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / I NAC al...limentari
from: ladysilvia
by: Bocconi
from: ladysilvia
by: Apple