Fabrizio Barbarossa e il salame di Fabriano

Mercoledì
08:41:46
Maggio
23 2012

Fabrizio Barbarossa e il salame di Fabriano

View 8.7K

word 363 read time 1 minute, 48 Seconds

Colline ammantate di verde fanno da cornice ad un santuario del gusto, una fattoria degli animali molto speciale nonché Presidio Slow-food, che è il regno del norcino Fabrizio Barbarossa, produttore del “Salame di Fabriano“.
Giungervi è stata un’esperienza autenticamente slow.

La macchina rombante faticosamente arrancava sullo sterrato appena sufficiente a fargli strada, abbarbicandosi stenta a declivi ubertosi. La lentezza del procedere ha dato alla vista e ai cuori di ciascuno il tempo di sintonizzarsi ai colori e ai rumori circostanti e la possibilità di prepararsi alle emozioni di là da venire. Entrare in Fattoria ha assunto presto il sapore di un’iniziazione a mondi nuovi e sconosciuti ma nel contempo antichi, profumati d’eternità e segretamente noti alla coscienza collettiva.

Riti ancestrali si consumano fra quei cascinali.
Il rapporto fra allevatore e le sue creature animali, cresciute con l’attenzione dovuta al loro lento divenire nutrimento per l’uomo e linfa per la vita, è a tinte forti, come gli odori.

Come le relazioni, le strette di mano, i sorrisi autenticamente amicali.
E poi i sapori. Di una batteria di salami da urlo. Su di un banchetto allestito nel piccolo spazio antistante l’abitazione di Fabrizio è tutto un lampeggiare di lame che affettano, un lavorìo alacre di mandibole che masticano, una selva di mugolii di piacere che murmuri e sommessi invadono di sensuali sonorità la vallata. Il Verdicchio che ci accompagna è la grande scoperta di un produttore semisconosciuto ai più, Gagliardi. Notevoli le annate vetuste del “Maccagnano“.
E poi la pittoresca parentesi di folkloristici cantori.

I dolci e i liquori preparati da amorevoli mani sembrano un inno e un invito alla fraternità e alla condivisione.
Questo e molto altro è significato visitare il preziosissimo Presidio Slow-Food di Fabrizio. Fare incetta di salumi è stato un patetico tentare di portare a casa un pezzo di quella poesia contadina non più rintracciabile nelle nostre città deserte di anima.

Un lungo sospiro per immagazzinare un’aria purissima,
i saluti di rito ed un ultimo sguardo d’intorno ...assorto....
per rubare un’immagine di quel silenzio infinito.


ROSARIO TISO
*I contenuti dell’opera non possono essere riprodotti senza l’autorizzazione dell’autore.

Source by rosario_tiso


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Fabrizio... Fabriano
from: ladysilvia
by: Lucia Ferrigno