Parte il piano strade, on-line il calendario dei lavori

Giovedì
02:17:16
Maggio
02 2013

Parte il piano strade, on-line il calendario dei lavori

Interessati 1.150.000 mq, attivo uno “sportello“ per le segnalazioni dei cittadini. Rozza: “Dalla periferia al centro riqualificazione di marciapiedi e carreggiate per garantire sicurezza e decoro. E aumentiamo i controlli sui lavori“

View 3.2K

word 801 read time 4 minutes, 0 Seconds

Milano – Sei mesi di opere pubbliche, interventi su 1.150.000 di metri quadri in tutte le 9 Zone di Milano, appalti per circa 30 milioni di euro: sono i numeri del piano di riqualificazione della viabilità cittadina avviato dall’Amministrazione comunale. I cittadini potranno seguire sul sito del Comune di Milano il calendario dei lavori che sarà aggiornato ogni mese.

“Il piano riguarda tutta la città, dalle periferie al centro - dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Carmela Rozza - e ha l’obiettivo di riqualificare carreggiate, marciapiedi e strade in pietra: si tratta di un grande impegno di questa Amministrazione per assicurare sicurezza e decoro delle strade dando a Milano la dignità che merita. I lavori verranno eseguiti con grande attenzione, saremo inflessibili sui controlli e la qualità delle opere perché stiamo utilizzando i soldi di tutti: per questo obiettivo ho incaricato alcune squadre di personale qualificato che verificheranno il buon andamento degli interventi. I cittadini possono dare un contributo effettuando segnalazioni scrivendo allo Sportello Reclami del sito”.

Diverse le tipologie dei lavori: le opere riguardano intere vie o tratti, marciapiedi o carreggiate, ma sono previsti anche interventi complessivi di risistemazione di tutta la via. Nei giorni che precederanno l’inizio di ogni opera, cartelli di divieto di sosta posti sulla carreggiata indicheranno le date di avvio e conclusione. I primi lavori sono già partiti e si proseguirà senza sosta sino ad ottobre in modo da sfruttare al massimo la condizioni climatiche favorevoli.

Per lo svolgimento delle opere sono stati stanziati circa 30 milioni di euro. Il piano è articolato in due lotti di 250/300 interventi ciascuno, programmati su tutti i quartieri della città. Nel mese di maggio sono previsti oltre 50 interventi su importanti arterie cittadine, come piazza Castello, via Andrea Doria, via Ascanio Sforza, viale Scarampo, via Galeazzi, via Baroni Costantino, via Arturo Graf, Largo Rapallo, via Porpora, viale Umbria, via del Ricordo.

I cittadini potranno seguire il calendario dei lavori sul sito del Comune, in una pagina dedicata sulla destra della homepage. In particolare, è illustrato l’elenco degli interventi di aprile-maggio e la loro tipologia Zona per Zona. Ogni mese l’elenco sarà aggiornato, fornendo così il quadro complessivo del piano strade. Per quanto riguarda lo Sportello Reclami, a sinistra dell’homepage del sito del Comune, ogni segnalazione sarà inoltrata agli uffici operativi che valuteranno le modalità dell’intervento.

Calendario dei lavori stradali
Ecco gli interventi da aprile ad ottobre nelle nove Zone della città
Sei mesi di opere pubbliche, interventi su 1.150.000 di metri quadri in tutte le nove Zone di Milano, appalti per circa 30 milioni di euro: sono i numeri del piano di riqualificazione della viabilità cittadina avviato dall’Amministrazione comunale. In questa pagina del sito i cittadini possono seguire il calendario dei lavori che sarà aggiornato ogni mese.

“Il piano riguarda tutta la città, dalle periferie al centro - dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Carmela Rozza - e ha l’obiettivo di riqualificare carreggiate, marciapiedi e strade in pietra: si tratta di un grande impegno di questa Amministrazione per assicurare sicurezza e decoro delle strade dando a Milano la dignità che merita. I lavori verranno eseguiti con grande attenzione, saremo inflessibili sui controlli e la qualità delle opere perché stiamo utilizzando i soldi di tutti: per questo obiettivo ho incaricato alcune squadre di personale qualificato che verificheranno il buon andamento degli interventi. I cittadini possono dare un contributo effettuando segnalazioni allo Sportello Reclami del sito”.

Diverse le tipologie dei lavori: le opere riguardano intere vie o tratti, marciapiedi o carreggiate, ma sono previsti anche interventi complessivi di risistemazione di tutta la via. Nei giorni che precederanno l’inizio di ogni opera, cartelli di divieto di sosta posti sulla carreggiata indicheranno le date di avvio e conclusione. I primi lavori sono già partiti e si proseguirà senza sosta sino ad ottobre in modo da sfruttare al massimo la condizioni climatiche favorevoli.

Il piano è articolato in due lotti di 250/300 interventi ciascuno, programmati su tutti i quartieri della città. Nel mese di maggio sono previsti oltre 50 interventi su importanti arterie cittadine, come piazza Castello, via Andrea Doria, via Ascanio Sforza, viale Scarampo, via Galeazzi, via Baroni Costantino, via Arturo Graf, Largo Rapallo, via Porpora, viale Umbria, via del Ricordo.

Nella sezione allegati presentiamo tre elenchi:

gli interventi di aprile-maggio
di giugno-ottobre
quelli di ripristino a cura di A2A.
Per ogni opera è descritta la tipologia con l’indicazione della Zona in cui si svolgono i lavori. Ogni mese l’elenco sarà aggiornato, fornendo così il quadro complessivo del piano strade.

Per quanto riguarda lo Sportello Reclami, nella sezione collegamenti è possibile inviare un’email.

Source by Comune_di_Milano


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Parte il...ei lavori
from: ladysilvia
by: rosario_tiso
from: ladysilvia
by: rosario_tiso