Scandalo "estimi catastali" a Lecce. Clamoroso: vittoria definitiva dei contribuenti

Lunedì
15:09:37
Ottobre
22 2018

Scandalo "estimi catastali" a Lecce. Clamoroso: vittoria definitiva dei contribuenti

L’Agenzia del Territorio rinuncia ad appelli e ricorsi in cassazione. Rigettato dalla Cassazione anche il ricorso del Fisco contro la prima delle cause collettive

View 1.8K

word 366 read time 1 minute, 49 Seconds

Lo scandalo degli "estimi catastali" giunge finalmente al capolinea con una netta e quasi certamente definitiva vittoria dei contribuenti che avevano deciso di proporre ricorso. Proprio nella giornata odierna, l’avvocato tributarista Maurizio Villani, in esclusiva per lo "Sportello dei Diritti" ha reso noto che l’Agenzia del Territorio ha comunicato di voler rinunciare ai giudizi in corso. Con la conseguenza per tutti i cittadini che avevano proposto opposizione che gli appelli ed i ricorsi in Cassazione, nell’intenzione dell’Agenzia in questione, tuttora pendenti, verranno abbandonati.

La notizia giunge proprio immediatamente dopo che il primo dei ricorsi in Cassazione avverso la sentenza di cui al primo ricorso "collettivo" tributario instaurato a Lecce proposto da numerosi contribuenti leccesi che si erano rivolti allo "Sportello dei Diritti" - e cui avevano resistito con apposito controricorso gli stessi cittadini assistiti dall’avvocato Maurizio Villani - è stato rigettato dalla Sesta Sezione Civile della Suprema Corte con ordinanza 26542/2018 depositata il 19 ottobre scorso, rappresentando, con pressoché assoluta certezza la pietra tombale su una vicenda che Giovanni D’Agata presidente dello "Sportello dei Diritti" non ha mai esitato a definire come uno scandalo. Insomma, con questa notizia viene sancita l’illegittimità dell’operato dell’Agenzia del Territorio, ma anche dell’amministrazione comunale precedente che diede stimolo ad una procedura di riclassamento generalizzato degli estimi catastali che si dimostrò del tutto al di fuori dello schema legislativo, ma anche foriera di gravi danni in capo all’erario per le spese di lite cui è stata condannata la pubblica amministrazione in una miriade di processi che l’hanno vista già ripetutamente soccombente nei tre gradi di giustizia tributaria.

A questo punto, è lecito auspicare che sia anche la Corte dei Conti a tirare le somme e che l’attuale governo intervenga per tutti quei contribuenti che non hanno presentato ricorso a fronte delle migliaia che lo hanno fatto ed oggi potranno tirare più di un sospiro di sollievo.

Source by Sportello_dei_Diritti


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Scandalo...tribuenti