ANCORA VIOLENZE, ANCHE OGGI VITTIME CIVILI”¦ DECINE A BAGHDAD

Domenica
22:28:09
Febbraio
04 2007

ANCORA VIOLENZE, ANCHE OGGI VITTIME CIVILI”¦ DECINE A BAGHDAD

View 166.1K

word 309 read time 1 minute, 32 Seconds

IRAK: Su Ladysilvia: Ottanta morti e 150 feriti: è il bilancio che si aggrava di minuto in minuto dell’attentato suicida avvenuto nel pomeriggio nella capitale Baghdad.

Un attentatore suicida alla guida di un camion carico di esplosivo si è fatto esplodere nell’affolato mercato centrale a Sadriya, sulla riva ovest del Tigri, dove vivono prevalentemente curdi sciiti. In un primo momento si erano contati 8 morti e 34 feriti. Testimoni riferiscono che dal teatro dell’esplosione si ergono colonne di fumo e che i mezzi di soccorso stanno trasportato a gran velocità i feriti negli ospedali vicini.

Si tratta dell’attentato più sanguinoso nella capitale dal 22 gennao scorso quando due autobomba esplosero quasi simultaneamente nel mercato dell’usato di Haraj, nel quartiere di Bab al-Charki, sulla riva est del Tigri, uccidendo 88 persone e ferendo oltre 160.

Otto persone, tra cui sei agenti e due civili, hanno perso la vita stamani nel paese.

Le autorità hanno imposto il coprifuoco a Samarra, 125 chilometri a nord della capitale, dopo che uomini armati hanno attaccato un posto di blocco delle forze speciali della polizia irachena, uccidendo sei agenti e ferendone altrettanti.

A Kirkuk, 250 chilometri a nord di Baghdad, un passante è morto e altri 16 sono rimasti feriti " tra cui donne e bambini " dopo che un attentatore suicida a bordo di un’autobomba imbottita d’esplosivo si è fatto esplodere dinanzi alla sede del Partito democratico del Kurdistan (Pdk), nel quartiere di Moussala, abitato perlopiù da turcomanni.

Altre quattro autobombe sono esplose nella città settentrionale petrolifera e multietnica: due dinanzi ai licei femminili del quartiere meridionale a maggioranza curda Dumiz e del quartiere occidentale al-Khadra, ferendo quattro liceali, e altre due dinanzi all’abitazione di un ingegnere curdo, senza provocare morti o feriti. Un’autobomba è esplosa anche a Mahmoudiyah, 30 chilometri a sud di Bagdad, uccidendo un passante e ferendone cinque.
[RC]

FONTE: MISNA

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / ANCORA V...A BAGHDAD