Guido Tabellini il nuovo Rettore

Mercoledì
14:35:39
Maggio
28 2008

Guido Tabellini il nuovo Rettore

View 134.3K

word 761 read time 3 minutes, 48 Seconds

Milano: Bocconi - Guido Tabellini dal 1° novembre al timone della Bocconi. Succede ad Angelo Provasoli, Rettore dal 2004 al 31 ottobre 2008. La nomina è stata deliberata all’unanimità dal Consiglio di amministrazione

Il Consiglio di amministrazione dell’Università Bocconi ha deliberato all’unanimità la nomina a Rettore di Guido Tabellini, che entrerà in carica, per un biennio, il 1° novembre 2008. La proposta è stata presentata dal Presidente Mario Monti e dal Vice Presidente Luigi Guatri, anche a seguito di ampie consultazioni da loro condotte con i docenti dell’Università .

Tabellini succederà ad Angelo Provasoli che ha guidato l’ateneo per quattro anni e che ha impresso forti cambiamenti all’università , secondo quanto previsto dal piano strategico 2005-2015, per quanto riguarda sia la didattica, in particolare con un forte incremento della proiezione internazionale, sia la governance accademica con la creazione delle scuole e dei dipartimenti.

Ordinario di economia politica, Guido Tabellini, 52 anni, ha conseguito il Phd in economics alla Ucla (Usa). Dopo aver insegnato alla Stanford University, all’Ucla e agli atenei di Cagliari e Brescia, è in Bocconi dal 1994 dove fino al 2002 è stato Direttore dell’Igier (Innocenzo Gasparini Institute for Economic Research), per poi diventarne Presidente. Presidente dell’European economic association nel 2007, Tabellini è membro onorario dell’American Academy of Arts and Sciences ed è più volte stato chiamato come consulente ed esperto da organismi del governo italiano e di organizzazioni internazionali.

Come Rettore della Bocconi nel biennio 2008-2010, secondo il mandato assegnatogli dal Consiglio d’amministrazione, Tabellini dovrà “impartire all’intera università , tenendo conto delle specificità delle diverse aree disciplinari, un’ulteriore forte tensione all’eccellenza nella ricerca” e salvaguardare la qualità degli studenti attraverso “rigorosi criteri di selezione all’ingresso e percorsi di studi che non comportino cedimenti sul piano dei contenuti e della valutazione negli esami”, perché “in un contesto internazionale è cruciale che la Bocconi dimostri di saper competere innanzitutto sul piano della qualità degli studi”.

“A nome del Consiglio e mio personale”, ha dichiarato Mario Monti, “esprimo ad Angelo Provasoli la gratitudine più viva per il dinamismo, l’intelligenza e il rigore che ha dimostrato nel suo rettorato. Per la capacità di guidare un processo di riforme incisive, creando motivazione e consenso, il rettorato Provasoli sarà ricordato come una fase importante nello sviluppo della Bocconi. Sono grato a Guido Tabellini di aver accettato il pesante onere del rettorato e sono certo che, con la sua riconosciuta autorevolezza internazionale nel mondo della ricerca e con le sue doti di determinazione e di equilibrio, saprà condurre la Bocconi verso traguardi di ulteriore eccellenza”.

“Ringrazio vivamente il Consiglio di amministrazione e il suo Presidente per la fiducia che hanno riposto in me”, ha dichiarato Guido Tabellini. “Dedicherò tutto il mio impegno ed entusiasmo a realizzare il mandato assegnatomi, confidando nell’aiuto del corpo docente e in particolare di un gruppo di colleghi che identificherò nei prossimi mesi. Ma sono lieto di poter ringraziare già fin da ora il professor Piergaetano Marchetti, che ha assicurato la sua piena disponibilità a far parte della squadra rettorale per i profili dei rapporti istituzionali e di governance. Il mio compito sarà facilitato dall’eccezionale lavoro svolto in questi anni dal Rettore Angelo Provasoli, il cui esempio mi servirà di guida”.

“Credo che Guido Tabellini rappresenti al meglio le caratteristiche di una Bocconi sempre più orientata all’eccellenza nella ricerca e nella didattica e fortemente impegnata nell’internazionalizzazione”, ha affermato Piergaetano Marchetti. “Sono sicuro quindi che potrà continuare a sviluppare l’intensa opera del rettorato Provasoli. Da parte mia sono ben lieto nel mettermi a sua piena disposizione”.

Allo scopo di dare ulteriore impulso alle strategie internazionali della Bocconi, il Consiglio di amministrazione ha oggi deliberato anche la creazione di un International Advisory Board. Antonio Borges, membro del Consiglio di amministrazione e del Comitato esecutivo dell’Università , è stato nominato Presidente dell’International Advisory Board, che sarà costituito nelle prossime settimane. Borges è stato Vicepresidente di Goldman Sachs International fino al febbraio 2008, Dean dell’Insead dal 1993 al 2000 e Vicegovernatore del Banco de Portugal dal 1990 al 1993.

Si segnala infine una decisione del Consiglio di amministrazione intesa a favorire l’accesso alla Bocconi per gli studenti provenienti da famiglie con redditi non elevati. Sono state, infatti, deliberate agevolazioni finanziarie per studenti del triennio provenienti da famiglie di reddito medio, con esoneri dalla seconda e terza rata delle tasse per i più meritevoli. Si tratta di un taglio di oltre il 55% della quota, che entrerà in vigore a partire dalle matricole dell’anno accademico 2009/2010. Tali agevolazioni vanno ad aggiungersi a esoneri di vario tipo per un valore che eccede gli 11 milioni di euro.

Source by Bocconi


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Guido Ta...o Rettore
from: rockitalia
by: Rockitalia
from: ladysilvia
by: Governo