Impianto di “Cuore Artificiale” al Policlinico Umberto I di Roma

Lunedì
16:39:40
Luglio
27 2009

Impianto di “Cuore Artificiale” al Policlinico Umberto I di Roma

View 167.5K

word 413 read time 2 minutes, 3 Seconds

Roma: Presso il Dipartimento “Cuore e Grossi vasi”, diretto dal prof. Carlo Gaudio, sabato 25 luglio u.s. è stato impiantato, per la prima volta presso il Policlinico Umberto I di Roma, un “cuore artificiale”, ovvero un sistema di assistenza ventricolare sinistra (LVAD) tipo JARVIK 2000. È il primo che viene impiantato a Roma e il 21° in Italia dal 2007. Questo sistema è composto da una pompa centrifuga che viene inserita nel ventricolo sinistro del paziente e svolge la funzione di incrementare, fino a livelli fisiologici, la portata del sangue in tutto il corpo. Le dimensioni sono di 7 cm di lunghezza e 2,5 cm di diametro, ha forma cilindrica e resta alloggiato all’interno del cuore.
L’intervento, durato complessivamente 6 ore, è stato eseguito dalla equipe composta dai professori Giuseppe Mazzesi e Fabio Miraldi con il dr Antonio Barretta e il dr. Piero Proietti; hanno fornito il loro supporto tecnico il prof. Massimo Massetti dell’Università di Caen (Francia) e il prof. Guido Sani dell’Università di Firenze, che seguono il progetto multicentrico europeo di tali impianti.

La delicata gestione anestesiologica dell’intervento, che è stato eseguito senza l’impiego della circolazione extracorporea, e il successivo trattamento in terapia intensiva sono stati condotti dalla unità operativa di Cardio-Anestesia diretta dal prof. Luigi Tritapepe con il dr. Claudio Di Giovanni. Tale procedura costituisce di fatto l’avvio del nuovo programma per il trattamento chirurgico dello scompenso cardiaco presso il Policlinico Umberto I di Roma.

Il paziente al quale è stato impiantato il sistema è un uomo di 65 anni che, come conseguenza di un esteso infarto miocardio, nel passato mese di marzo, era stato trattato per quasi due settimane con una contropulsazione aortica e con il supporto farmacologico necessario. La dimissione dopo tale evento acuto, avvenuta quattro settimane più tardi, era stata seguita da numerosi e successivi ricoveri per il trattamento di ricorrenti episodi di scompenso cardiaco. Di fatto il paziente, nonostante le cure farmacologiche massimali, non riusciva a sostenere un trattamento domiciliare con un minimo di autonomia. Peraltro non esistevano i presupposti per un trattamento chirurgico convenzionale, nè per un trapianto cardiaco, controindicato a causa di una forma di diabete estremamente aggressiva.

Il paziente è attualmente in buone condizioni generali, è stato svezzato dalla respirazione meccanica, nella serata di domenica ha iniziato ad assumere una alimentazione per bocca ed ha ricevuto la visita della moglie. Inizia ora il suo programma di riabilitazione e di istruzione per la gestione, in piena autonomia, del supporto che gli è stato impiantato.

Source by UNI_ROMA


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Impianto...I di Roma
from: ladysilvia
by: carabinieri