Miami: violati i diritti religiosi: Discriminazione e danni punitivi

Venerdì
21:26:47
Gennaio
18 2019

Miami: violati i diritti religiosi: Discriminazione e danni punitivi

View 7.5K

word 310 read time 1 minute, 33 Seconds

Miami: violati i diritti religiosi, 21 milioni di dollari a una lavapiatti. La 60enne, membro di una chiesa missionaria, è stata costretta a lavorare di domenica

In alcuni paesi, diversi dal Nostro, la Giustizia è implacabile e quando si tratta di discriminazione nei confronti dei più deboli si dimostra in tutta la sua autorevolezza attraverso la liquidazione di danni cosiddetti “punitivi”, una categoria che non ha mai trovato spazio in Italia, se non solo attraverso qualche minimo accenno giurisprudenziale, perché le lobby si sono sempre opposte e ne temono l’eventuale applicazione. Ecco perché, per Giovanni D'Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, appare particolarmente rilevante quanto accaduto a Miami, Florida, dove ad una lavapiatti di un albergo è stato riconosciuto un risarcimento di oltre 21 milioni di dollari per violazione dei diritti religiosi perché costretta a lavorare di domenica, giorno di messa.

Secondo quanto scrive il Miami Herald, Marie Jean Pierre, 60 anni e madre di sei figli, aveva lavorato per l'hotel dal 2006 al 2016. La direzione era al corrente che, come membro di una chiesa missionaria, non avrebbe potuto lavorare di domenica e per alcuni anni le fu concesso di saltarla. Poi nel 2015 il manager delle cucine, apparentemente ignorando la sua fede religiosa, le assegnò i turni domenicali e di fronte al suo rifiuto di lavorare fu licenziata. Nel 2017 la donna decise di fare causa e ora il giudice ha condannato l'albergo a pagare 36mila dollari in salari persi, 500mila per averle causato disagi psicologici e ben 21 milioni come risarcimento. Una decisione esemplare che dovrebbe far riflettere chiunque, invitarci tutti a rispettare le credenze altrui e che ovviamente non è ripetibile in Italia, dove seppur sussiste una legislazione antidiscriminatoria sui luoghi di lavoro, la stessa non solo non viene sempre applicata ma non comporta conseguenze così rilevanti come quelle che ha potuto sopportare il datore di lavoro americano.

Source by Sportello_dei_Diritti


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Miami: v... punitivi