Corte di Cassazione. La polizia ha sbarrato l'ingresso agli avvocati trattati come delinquenti...

MOVE

MOVE

MOVE
MOVE
MOVE
Giovedì
18:16:13
Gennaio
20 2022

Corte di Cassazione. La polizia ha sbarrato l'ingresso agli avvocati trattati come delinquenti...

Corte di Cassazione. La polizia ha sbarrato l'ingresso agli avvocati trattati come delinquenti... La giustizia è morta.

Foto: © PurplePower Europa

View 1.4K

word 233 read time 1 minute, 9 Seconds

Roma: La giustizia non è più a disposizione dei cittadini se il diritto di accesso e di difesa è violato impunemente.

Avvocati sotto la pioggia al quale viene vietato l'ingresso alla Corte suprema di cassazione di Piazza dei Tribunali a Roma.

Ricordiamo che la corte suprema di cassazione, nell'ordinamento giudiziario vigente nella Repubblica Italiana, rappresenta il giudice di legittimità di ultima istanza delle sentenze emesse dalla magistratura ordinaria. Svolge funzioni di corte di cassazione e di corte suprema.

Oggi, 20 gennaio 2022, hanno avuto inizio le nuove restrizioni legate al #SuperGreenPass. Una autorizzazione discriminante che permette l'ingresso solo a chi si è sottoposto a ben tre dosi. Questa volta tocca anche la Giustizia, motivo che ha spinto gli avvocati a manifestare. Agli avvocati senza green pass si sono uniti alcuni parlamentari (a cui per legge deve essere consentito l’ingresso ovunque desiderino incluse carceri, caserme...), per poter depositare il documento di denuncia: la Polizia ha fermato anche i Deputati della Repubblica. «Respinta con la forza anche l’onorevole Sara Cunial» che si è ritrovata costretta a “forzare il blocco”. L'onorevole Cunial era giunta in soccorso degli avvocati, che sotto la pioggia hanno mostrato la propria autodeterminazione a tutela dei diritti. Spintonata e solo con grande imposizione (nel video si vede l'onorevole ostacolata che dichiara la sua posizione), riesce a superare il cordone delle forze dell’ordine. Alla fine una delegazione di due avvocati è stata ricevuta all’interno del palazzo.

«Come scrive il consigliere regionale Davide Barillari nella sua diretta su Twitter. La protesta continua, e i cittadini italiani hanno modo di rendersi conto della situazione nei tribunali.» «Davide Barillari Consigliere Regione Lazio Nessun giornalista presente mentre stanno lasciando fuori gli avvocati. Vergogna!!!» «Quando gli avvocati in toga vengono bloccati dalla polizia e lasciati fuori dal presidente della corte di cassazione, la giustizia è FINITA. ITALIANI SVEGLIA!!!!!!»

consigliere regionale Davide Barillari

foto © PurplePower Europa

foto © PurplePower Europa

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Corte di...quenti...